Viareggio, Bonaceto presenta la squadra: “Gruppo ampio e coeso”

Ecco le liste che sostengono il candidato sindaco

A un passo dall’avvio della campagna elettorale, Sandro Bonaceto presenta la coalizione che sosterrà la sua candidatura alle amministrative di Viareggio. Si chiamerà Viareggio Libera: “un gruppo ampio ed estremamente coeso – lo definisce il candidato sindaco – capace di distinguersi per la totale assenza di vincoli all’appartenenza politica e il desiderio di ciascuno di impegnarsi per introdurre un nuovo modello di governo per Viareggio. Un solo imprescindibile vincolo: i valori fondamentali della nostra Costituzione“.

Viareggio Libera conta già cinque liste civiche: Al cuore di Viareggio, interamente composta da giovanissimi in rappresentanza dei propri coetanei e delle necessità delle nuove generazioni; la lista civica del candidato si chiamerà Bonaceto sindaco; Più Democrazia per Viareggio e Torre del Lago è il nome della lista che conta il maggior numero di persone note alla scena politica locale e tra le fila del Partito Democratico; a seguire, Viareggio per l’Ambiente, per riaffermare i valori della tutela del nostro ambiente e dei diritti degli animali sotto l’egida di un progetto a lungo termine; infine la lista Viareggio Verde, Civica, di Sinistra.

A breve, la coalizione aprirà la propria campagna con un evento pubblico durante il quale presentare i candidati e i dieci punti cardine del programma elettorale, ai quali si affiancheranno a seguire progetti concreti e immediatamente attuabili per ogni quartiere della città: dal Parco al traffico veicolare, passando per la sicurezza dei quartieri, lo sport, una dignitosa manutenzione del verde pubblico e il rilancio dei luoghi più rappresentativi dell’identità di Viareggio. Intanto, già nei prossimi giorni saranno inaugurate le prime due sedi del gruppo a Viareggio e Torre del Lago.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.