Quantcast

Cordoni (Per la nostra terra Viareggio e Torre Del Lago e Partite Iva): “Degrado alla pineta di Levante”

Sopralluogo del candidato al consiglio comunale nella zona: "Il parco deve tornare ad essere un luogo fruibile"

Alfredo Cordoni, candidato al consiglio comunale nella lista Per la nostra terra Viareggio e Torre Del Lago e Partite Iva, denuncia “lo stato di trascuratezza nella pineta di Levante, soprattutto nel tratto che va dal viale dei Tigli al viale Europa”.

“Una tratto di strada – dice Cordoni – da cui passano ogni giorno molte famiglie e sportivi ed in estate è sempre trafficata, non può versare in condizioni di mantenimento di questo genere. Sulla stessa ciclabile ci sono tratti dove manca il parapetto laterale, in alcuni punti ci sono delle piante selvatiche che invadono proprio il vialetto, talvolta anche con spine, quindi pericolose. Se si va all’interno non è raro trovare degli alberi caduti. Pini ancora integri accasciati a terra. Radici e pezzi di chiome lasciate in stato di abbandono lungo i vialetti. Nell’area è presente anche un “percorso per la salute” composto da alcuni attrezzi che ora versano in una situazione al limite della decenza. Gli stessi cartelli che indicano il percorso talvolta sono sommersi dalle sterpaglie”.

“Una situazione di vero e proprio degrado ambientale – conclude – che deve finire. Il parco deve tornare ad essere un luogo fruibile e soprattutto sicuro. Abbiamo “l’oro in bocca” come si sente dire, ma non lo sfruttiamo nella maniera adeguata. Le famiglie devono passare dal parco senza nessun timore per i figli e i turisti devono poter scoprire la bellezza di questo luogo immerso nella natura”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.