Il maltempo non ferma la UltrApuane: tutti i vincitori foto

Successo per la gara di ultracycling organizzata da Pro Classic Cycle

Si è conclusa la scorsa domenica (30 agosto), la gara di ultracycling, UltrApuane, organizzata dal punto vendita Pro Classic Cycle. L’evento ha avuto un ottimo riscontro di pubblico e era valido per il campionato italiano di ultracycling.

Per la competizione Challenge di 750 chilometri con dislivello 17.000, si aggiudica il primo posto Andrea Muraro con il tempo di 1 giorno, 12 ore, 41 minuti e 40 secondi, il secondo posto è di Giovanni Colò, con il tempo di 1 giorno, 15 ore, 10 minuti e 13 secondi. La competizione è stata fermata alle 21,45 di sabato (29 agosto), a causa delle condizioni meteo, giudicate troppo pericolose per l’incolumità degli atleti. La posizione di arrivo dei concorrenti è stata stabilita dai chilometri percorsi prima della sospensione.

Iryna Bukhanska è l’unica donna rimasta in gara prima della sospensione e ha percorso 565 chilometri. Nella categoria “self supported”, over 50 uomini, vince Gualtiero Transini, percorrendo 613 chilometri.. Per la categoria “solo” over 50 uomini, il primo posto è di Valerio Zamboni con 544 chilometri percorsi.
Nella competizione Experience, 350 chilometri, dislivello 7000, vince, sia la classifica assoluta, sia di categoria, Cesare Pesciaroli, con il tempo di 14 ore, 39 minuti, 26 secondi. Al secondo posto per la categoria “Self supported” under 50, Mario Favini, con il tempo di 15 ore, 11 minuti. Vince la categoria “Self supported” over 50 uomini, Pierluigi Carapelli, con il tempo di 16 ore, 46 minuti e 52 secondi.

Il team lucchese marcato Lucart, termina il percorso Experience in 14 ore, 53 minuti e 15 secondi. L’evento, dato il buon riscontro di pubblico e atleti, nonostante il maltempo, verrà riproposto nel 2021.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.