Lucchese, Monaco: “Con il Como c’è bisogno di smuovere la classifica”

Il mister alla vigilia del match: "Dobbiamo fare una grandissima prestazione". Si va verso la conferma del 3-5-2

Dopo il terzo ko consecutivo subito nella sfortunata trasferta di Vercelli, la Lucchese vuole cambiare marcia. Domani (18 ottobre), alle 17,30 allo stadio Porta Elisa, i rossoneri ospiteranno il Como a caccia del riscatto e dei primi tre punti stagionali.

Mister Monaco suona la carica: “La squadra sta abbastanza bene, è in crescita. Domenica scorsa c’è stata una piccola reazione, in settimana il gruppo si è allenato abbastanza bene. Sono rientrati in gruppo sia Papini che Scalzi, anche loro saranno a disposizione. Dobbiamo fare una grandissima prestazione domani, dobbiamo cercare di smuovere la classifica perché ne abbiamo bisogno. Vedo una squadra in crescita, ma dobbiamo dimostrarlo sul campo”.

La Lucchese se la vedrà con il Como, che arriva da un brutto 3-0 casalingo contro il Lecco: “Il Como è stato costruito per cercare di stare nelle prime posizioni – commenta Monaco -. Ma aldilà degli avversari dobbiamo pensare a noi, cercare di crescere di domenica in domenica e fare un risultato positivo che ci permetta di tranquillizzarci e aumentare l’autostima dei ragazzi”.

Contro il Como resta fuori solo Lo Curto: “Come dicevo prima Papini e Scalzi si sono allenati per tutta la settimana, Convitto è rientrato giovedì dall’influenza e abbiamo out solamente Lo Curto. Stanno tutti abbastanza bene, anche Cruciani mi ha dato la propria disponibilità (in settimana è stato colpito dalla perdita del padre ndr)”.

Si va verso la conferma del 3-5-2: “Ho ancora qualche dubbio – precisa il mister -, ma sotto l’aspetto difensivo siamo andati bene la scorsa domenica con il 3-5-2. Abbiamo costruito anche qualche occasione con il reparto offensivo. Vediamo come va l’ultimo allenamento, poi decideremo in base a quelli che stanno al 100%”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.