Le rubriche di Lucca in Diretta - in Regione

Rapinano un giovane minacciandolo con i vetri di uno specchietto: nei guai tre minorenni

Nella casa di uno degli indagati è stato ritrovato il portafogli della vittima

Rapina all’Isolotto, nei guai tre minorenni, denunciati dai carabinieri della stazione di Firenze Legnaia.

La sera dello scorso 30 ottobre un giovane 18enne, mentre camminava nei dintorni dell’abitazione nel quartiere Isolotto a Firenze, è stato avvicinato da tre ragazzini che, dopo averlo minacciato con dei vetri di uno specchietto di un’automobile, si sono fatti consegnare il portafogli.

I militari dell’Arma, dopo aver ricevuto la denuncia dalla vittima, hanno iniziato le indagini che, in meno di un mese, hanno consentito di individuare i possibili autori del reato, tre minorenni dello stesso quartiere (due diciassettenni ed un quindicenne).

La procura minorile, diretta dal dottor Antonio Sangermano, ha delegato ai militari le perquisizioni dei domicili dei tre giovani. Nella casa di uno degli indagati è stato ritrovato il portafogli della vittima.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.