Centro storico, accesso gratuito alla Ztl per chi assiste persone in quarantena

Provvedimento approvato dalla giunta per venire incontro a chi è in difficoltà. Da sabato gratis tutti i parcheggi

L’accesso alla Ztl sarà gratuito per coloro che prestano assistenza a persone che sono in quarantena e che non possono svolgere nessuna attività.

Il provvedimento, approvato dalla giunta stamani (1 dicembre) è immediatamente valido e resterà in vigore fino al 31 marzo. Lo scopo è quello di facilitare la vita quotidiana di quanti, risultati positivi al coronavirus, sono costretti a rimanere in isolamento per diversi giorni consecutivi, senza poter fare cose basilari, come la spesa, acquistare farmaci, eccetera.

“Rispondendo a una raccomandazione fatta da un consigliere comunale della minoranza (Marco Martinelli, capogruppo di centrodestra, ndr) – spiega a questo proposito l’assessore al traffico Celestino Marchini – abbiamo esteso il permesso di categoria O, quello utilizzato da chi assiste anziani non autosufficienti che vivono in centro storico, a tutti coloro che hanno necessità di raggiungere persone sole o interi nuclei familiari sottoposti alla misura di quarantena sanitaria. Il provvedimento, ovviamente, produrrà un’ulteriore diminuzione delle entrate, ma si tratta di un impatto economico di lieve entità e compatibile con il mantenimento degli equilibri di bilancio”.

A partire da oggi dunque, chi dovrà recarsi al domicilio di persone isolate in quarantena che abitano in centro storico, per poter dare loro assistenza, potrà richiedere il permesso giornaliero di accesso gratuito alla Ztl. In questo modo potrà entrare con la propria vettura in centro storico e rimanere nella Zona a traffico limitato fino a un massimo di 3 ore, parcheggiando negli stalli gialli. Per ottenere il permesso sarà necessario compilare un’autocertificazione con tutti i dati sia dell’assistente che dell’assistito e recarsi all’ufficio permessi di Metro con fotocopia del libretto di circolazione del veicolo e fotocopia di un documento di identità.

Questo provvedimento va ad aggiungersi a quello varato dalla giunta Tambellini all’inizio del mese di novembre ed entrato in vigore il giorno 21, che stabilisce invece la gratuità dell’accesso alla zona a traffico limitato per chi detiene il permesso di categoria E (valida per un solo veicolo) per effettuare la consegna di merci di qualsiasi tipo in centro storico. Anche in questo caso la gratuità arriverà fino al 31 marzo.

“Sempre in tema di maggiore accessibilità al centro storico – aggiunge Marchini – a partire da lunedì prossimo (7 dicembre) e fino al 10 gennaio, vale a dire per tutto il periodo delle festività natalizie, tutti i parcheggi a pagamento, sia gli stalli blu che i posti auto in struttura, saranno totalmente gratuiti. In questo modo siamo pronti a sostenere il commercio cittadino nel momento in cui, con il nuovo decreto annunciato per mercoledì prossimo, saremo nuovamente liberi di muoverci, pur con tutte le prescrizioni e le precauzioni che dovremo continuare ad adottare”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.