Rapina davanti alla farmacia di Piano di Mommio, rintracciato il terzo complice

I carabinieri hanno arrestato un giovane residente a Camaiore che ora si trova in carcere a Lucca

Armati di coltello avevano rapinato una donna davanti alla farmacia di Piano di Mommio. I  carabinieri hanno rintracciato ed arrestato il terzo complice.

Armati di coltello rapinano una donna davanti alla farmacia di Piano di Mommio: arrestati due camaioresi

I militari della stazione di Massarosa, dopo una breve attività d’indagine avviata a seguito della rapina avvenuta lo scorso 9 gennaio a Piano di Mommio ai danni di una donna che stava parcheggiando la propria auto davanti alla farmacia, sono risaliti all’identità del terzo complice che, la sera del fatto, era riuscito a dileguarsi.

Si tratta di Giuseppe Tratzi, un 29enne residente a Camaiore.

Nei suoi confronti, il gip del tribunale di Lucca, su richiesta del pm titolare dell’indagine,  ha emesso apposita ordinanza di custodia cautelare in carcere.

I militari dell’Arma, infatti, la sera della rapina avevano arrestato in flagranza due dei banditi,  mentre un terzo si era dileguato facendo perdere le proprie tracce. Le successive ed immediate indagini hanno consentito di identificare il fuggitivo e di addebitargli i reati di rapina aggravata in concorso con l’aggravante ulteriore della recidiva reiterata, e specifica, nel quinquennio.

I carabinieri dunque, dopo alcuni giorni di ricerche, hanno individuato il giovane, in ottemperanza al provvedimento cautelare emesso dall’autorità giudiziaria lucchese, nella giornata di ieri (20 gennaio) lo hanno arrestato e portato in carcere al San Giorgio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.