Lucchese nella tana della Pergolettese: tutto sull’avversaria

L'andata finì con una pazza rimonta dallo 0-3 al 3-3

Battendo il Pontedera per 2-0 nel turno precedente, la Pergolettese si è rilanciata in classifica, tornando alla vittoria che mancava dal 13 dicembre quando sempre a Crema con lo stesso punteggio sconfisse il Novara. Nelle successive tre giornate di campionato i canarini avevano pareggiato solo a Piacenza venendo superati in casa dall’Alessandria e a Gorgonzola dalla Giana Erminio

Rendimento

Con i suoi 22 punti occupa il quint’ultimo posto in coabitazione con Olbia e Pistoiese, frutto di 6 vittorie, 4 pareggi e 9 sconfitte. 26 i gol segnati e 28 quelli incassati, la seconda peggior difesa del campionato dopo quella della Lucchese. Ha raccolto 12 punti in casa e 10 lontano dal “Giuseppe Voltini”.

Bilancio interno

Domenica scorsa, il gol di Michele Ferrara segnato dopo 3 minuti, ha interrotto un digiuno durato 253 minuti. L’ultimo gol lo aveva realizzato Figoli il 19 dicembre nella gara pareggiata per 1-1 a Piacenza. In casa ha vinto 4 volte e perso 6. Non ha mai diviso la posta in palio, primato che in casa condivide con la capolista Renate. 3 dei 4 successi interni sono arrivati segnando 2 gol agli avversari. Pontedera e Novara sono state superate per 2-0, di misura sono arrivate le affermazioni sull’Albinoleffe per 2-1 e sulla Pro Sesto per 1-0. Tranne la vittoria con il Pontedera le altre sono arrivate nella seconda frazione, con i toscani per la prima volta al “Voltini” è riuscita ad arrivare in vantaggio all’intervallo. 3 delle sei sconfitte sono arrivate per 2-1 con Grosseto, Pro Patria e Pro Vercelli. Con due gol di scarto hanno espugnato Crema la Juventus Under 23 per 3-1 e il Reante per 2-0. Per 1-0 si è imposta l’Alessandria. Complessivamente sono 4 le sconfitte di misura, come sono 4 le sconfitte incassando 2 reti. 4 delle sei sconfitte sono maturate nella seconda frazione con Grosseto, Pro Vercelli, Juventus U23 e Alessandria. La sconfitta di maggiori proporzioni con la Juventus U23 è arrivata il 2 dicembre 2020. L’ultimo pareggio casalingo è arrivato il 2 febbraio 2020 con il Novara per 2-2.

Cifre

Capocannoniere dei giallo-blu è Marria Morello con 6 reti, alle sue spalle troviamo Bortoluz e Scardina con 3, Andreoli, Duca, Longo e Piccardo a quota 2, un centro per Ferrari, Bakayoko, Villa, Varas, Figoli e Ferrara. Ha usufruito di 7 calci di rigore fallendone 3 di cui 2 con Bortoluz e uno con Panati. Contemporaneamente hanno fallito la trasformazione nella gara perso in casa con l’Alessandria nell’ultimo impegno prima delle festività natalizie. 6 i calci di rigore fischiati contro i lombardi di cui uno parato da Ghidotti in occasione della prima vittoria fuori casa l’11 novembre a Olbia per 4-1. Sono tre i cartellini rossi rimediati dai gialloblu, hanno preso anzitempo la via degli spogliatoi, Bortoluz, Ciccone e Palermo.

Allenatore

Dopo aver centrato la prima vittoria esterna a Olbia, il 15 novembre Matteo Contini si è dimesso dalla guida dei canarini, al suo posto è arrivato Luciano De Paola. L’ex centrocampista di Cagliari, Cosenza e Brescia è al suo secondo mandato alla guida della Pergolettese avendola già diretta in Serie D da subentro dal 12 dicembre 2017 fino alla finale playoff del girone con il Darfo Boario, tornando così nella stessa società dopo 18 anni. Prima del suo ritorno aveva guidato in Serie D sulle panchine di Trento e Savona. Una lunga carriera alle spalle iniziata nel settore giovanile del Brescia, con tappe ad Arezzo, Darfo Boario, Seregno, AlzanoCene, Piacenza, Lecco e Lumezzane. I suoi migliori risultati da allenatore sono stati la vittoria dei playoff in Serie D con il Lecco nella stagione 2015-16 e la finale playoff centrata con la Pergolòettese nel 2018.

Volti nuovi

Sono 5 i nuovi giocatori rispetto alla gara d’andata, tre difensori e due attaccanti. In difesa è stato prelevato Michele Ferrara fino a gennaio 2020 al Monopoli poi alla Sicula Leonzio, dalla Primavera della Cremonese arriva Riccardo Bignami e Riccardo Lamberti in prestito dal Mantova in avanti Davide Bariti anche lui dalla Sicula Leonzio e Salvatore Longo arrivato in prestito dalla Fiorentina nello scorso campionato in prestito al Bisceglie

Assenze

Il tecnico De Paola dovrà fare a meno di Andreoli per problemi muscolari, il quale va ad aggiungersi a Palermo, Scarpelli, Bignami ancora in infermeria oltre a Faini ancora in quarantena. Da scogliere le riserve relative all’impiego di Bortoluz uscito zoppicante al termine del primo tempo nella sfida con il Pontedera.

Arbitro

A Crema la gara è stata affidata al signor Dario Madonia di Palermo con l’ausilio degli assistenti Emanuele Renzullo di Torre del Greco e Benedetto Torraca di La Spezia. Quarto ufficiale Edoardo Papale di Torino. Il fischietto siciliano, debuttante in questa categoria, non ha mai diretto la Pergolettese, ma ha due precedenti con la Lucchese con un bilancio di una vittoria nella gara inaugurale del 2020 in Serie D a Chieri il 5 gennaio per 1-0 con gol partita di Fazzi poco prima del quarto d’ora iniziale e una sconfitta nella gara persa il 22 ottobre scorso a Busto Arzisio con la Pro Patria per 3-0 gara che segnò la fine dell’esperienza di Francesco Monaco alla guida dei rossoneri.

Precedenti

Prima sfida in assoluto in terra cremasca tra la Pergolettese e la Lucchese anche se ad onor del vero nella stagione 1980-81 in Serie C2 la Pantera aveva affrontato il Pergocrema vincendo per 2-1 al Porta Elisa e pareggiando la sfida di ritorno per 1-1. All’andata a Lucca il confronto terminò per 3-3 nei primi 36 minuto i giallo-blu si portarono sul 3-0 con le reti di Andreoli e la doppietta di Morello, nella seconda frazione, Bianchi, un rigore di Cruciani e Bitep griffarono la rimonta rossonera.

Pazzo esordio della Lucchese: i rossoneri rimontano dallo 0-3 e portano a casa un pareggio

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.