Montemagni e Micheli (Lega): “La Regione si attivi per risolvere i problemi di telefonia a Camaiore”

I consiglieri: "Assurdo che vi siano ancora località dove telefonare è impossibile"

In diverse frazioni del Comune di Camaiore vi sono palesi problemi per quanto riguarda la telefonia”. Lo affermano Elisa Montemagni e Riccardo Micheli, rispettivamente capogruppo in consiglio regionale e comunale della Lega.

“È assurdo che nell’ipertecnologico 2021 – proseguono i consiglieri – vi siano delle località dove poter telefonare è, spesso, praticamente impossibile; senza dimenticare pari criticità per quanto concerne la discontinua linea internet, quanto mai utile per le piccole imprese, in occasione, poi, di didattica a distanza ed attività in smarworking. Il caso della predetta località versiliese – precisano gli esponenti leghisti – è emblematico di come si debba, dunque, prontamente intervenire, per far sì che questa annosa problematica venga finalmente e definitivamente risolta”.

“A tal proposito, dunque – sottolinea Montemagni – ricordo che abbiamo predisposto, in questi anni, delle mozioni, poi approvate, in cui chiedevamo espressamente alla giunta toscana di muoversi nei confronti del Ministero delle Telecomunicazioni, affinchè venissero tutelati i piccoli comuni, alle prese con tale rilevante criticità”.

“Il nostro auspicio – concludono Elisa Montemagni e Riccardo Micheli – è che i camaioresi possano, dunque, in tempi ragionevoli, utilizzare il telefono di casa in modo assolutamente normale e continuativo“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.