Lucca, Tambellini rivendica la candidatura come capitale italiana della cultura 2024

Il sindaco dopo l'annuncio di Viareggio: "Il nostro progetto risale al 10 settembre dell'anno scorso"

Risponde per le rime il sindaco di Lucca, Alessandro Tambellini, dopo la notizia della autocandidatura di Viareggio come capitale italiana della cultura 2024, annunciata oggi dal primo cittadino di Viareggio, Giorgio Del Ghingaro. 

Viareggio si candida a capitale italiana della cultura 2024

Anche Tambellini in un video ha ricordato come la candidatura di Lucca come capitale nazionale della cultura era stata caldeggiata lo scorso 10 di settembre, in piena campagna elettorale per le regionale, da quello che sarebbe diventato il governatore della Toscana Eugenio Giani, in un incontro al polo fieristico per supportare la candidatura di Francesca Fazzi.

Una ‘primogenitura’ sempre nel nome di Giacomo Puccini: “In quella sede – dice Tambellini – si ricordò proprio l’appuntamento dell’anniversario del centenario della morte del maestro nel 2024, dando ad esso una valenza non solo cittadina, ma aprendo le celebrazioni a tutte le realtà che in qualche modo hanno avuto a che fare con la vita del compositore. Si ricordò anche come in presenza di una candidatura in Toscana altre non ce ne sarebbero dovute essere per evitare inutili competizioni territoriali”.

Tambellini ha poi ricordato come gli appuntamenti pucciniani sarebbero proseguitio fino al 2026 anno della prima della Turandot a New York: “Un evento molto importante per noi, visto che alla casa natale del maestro è custodito il costume originale della soprano di quella prima”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.