Quantcast

Storia a lieto fine: i carabinieri di Torre del Lago ritrovano la donna scomparsa

Il figlio: "Per fortuna la mamma sta bene, almeno fisicamente. Ora la stiamo portando al pronto soccorso per accertamenti"

Storia a lieto fine per la donna scomparsa ieri (18 aprile) da Torre del Lago e per la quale il figlio, dopo aver presentato denuncia alle forze dell’ordine, aveva lanciato un appello disperato a chiunque vedesse sua madre di contattarlo.

Torre del Lago, esce di casa senza telefono e chiavi. L’appello del figlio: “Chi la vedesse mi chiami”

I carabinieri della stazione della frazione pucciniana, da pochi minuti, hanno ritrovato Silvia Bocchia. La donna era vicino ai binari della stazione.

A riferirlo alla redazione di Lucca in Diretta è il figlio Gabriele Simonetti.  “La mamma a livello fisico sta bene -spiega – ma è stata appena portata all’ospedale Versilia per accertamenti“.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.