Quantcast

Minaccia di morte e picchia la madre, 25enne di Viareggio allontanato dalla casa familiare

La donna, dopo l'ultimo episodio, ha presentato denuncia al commissariato di polizia

Minaccia di morte e picchia la madre. Guai per un viareggino 25enne

Nella serata di ieri (10 maggio) il personale della squadra anticrimine del commissariato, ha proceduto all’esecuzione dell’ordinanza della misura cautelare di allontanamento dalla casa familiare con divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla madre di un 25enne viareggino, residente nel quartiere Migliarina.

La misura è stata richiesta all’autorità giudiziaria dal personale della squadra anticrimine del commissariato dopo la querela presentata dalla donna, poiché il figlio da oltre un mese aveva nei suoi confronti una condotta violenta e vessatoria. La donna è dovuta ricorrere in più di una circostanza a cure mediche e il figlio, inoltre, ha causato continui danneggiamenti all’interno dell’abitazione.

L’ultimo episodio risale al 19 aprile, quando la madre del giovane è stata minacciata di morte e percossa dal figlio senza alcun motivo apparente. Il tutto aggravato dal frequente stato di ubriachezza di quest’ultimo, che ha portato la madre a sporgere denuncia al commissariato nella stessa giornata.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.