Quantcast

La fotonotizia di Lucca in Diretta

San Vito, la denuncia dei residenti: “Ormai il parco commerciale è diventato una discarica” foto

La denuncia: "Dal primo luglio la situazione è questa: materassi, mobili e ogni altro genere di materiale ingombrante abbandonato a terra"

Materassi, mobili e ogni genere di rifiuto ingombrante abbandonati accanto ai cassonetti della spazzatura. È questa la triste fotografia di quella che appare ormai una vera e propria discarica a cielo aperto nata e cresciuta nel parco commerciale di San Vito, subito dietro i negozi del centro nell’immediata periferia cittadina.

Una situazione che va avanti da anni per la quale i residenti della zona e il gestore del parco hanno più volte contattato e ricevuto l’attenzione da parte del Comune e di Sistema Ambiente, ma per la quale non sembra esserci ancora una soluzione definitiva.

“Sono anni che segnaliamo il continuo via vai di persone che scaricano i rifiuti dietro il centro commerciale, davanti ai palazzi condominiali – racconta una residente -. Più volte siamo intervenuti anche in prima persona per rimproverare questi furbetti della spazzatura, senza ottenere nessun risultato. Nonostante il Comune e Sistema ambiente siano intervenuti in diverse occasioni, dal primo luglio la situazione è questa: materassi, mobili e scatoloni gettati a terra. Insieme al gestore del parco ogni giorno proviamo a ripulire il pulibile ma la quantità e la grandezza dei rifiuti è cresciuta talmente tanto che ormai è diventato insostenibile anche solo uscire per portare a spasso il cane, senza considerare l’odore che i cassonetti straboccanti emanano in piena estate. Non possiamo tutte le volte segnalare la discarica agli enti di competenza, è il momento di trovare una soluzione definitiva che sia quella di spostare i cassonetti davanti al centro commerciale per disincentivare l’abbandono dei materiali ingombranti o installare un cancello di protezione dietro l’edificio e impedire così il continuo via vai di scarico che, purtroppo, non azzarda ad avere una fine”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.