Quantcast

Botteghe, arte e gusto: a Lucca tornano i trekking urbani di ‘Artigianato e aperitivo’ foto

Due le tappe tra le curiosità cittadine a partire da domani (6 ottobre)

Botteghe, arte e gusto. A Lucca tornano i trekking urbani di Artigianato e Aperitivo, alla scoperta degli antichi mestieri artigiani della Toscana. L’iniziativa targata Artex Centro per l’artigianato artistico e tradizionale della Toscana è riservata per il secondo anno ai soci Unicoop Firenze con la collaborazione di Regione Toscana, Cna Toscana, Confartigianato Toscana.

A Lucca, le tappe di questo viaggio (in totale sono 16 gli appuntamenti tra settembre e novembre in tutta la regione) che unisce curiosità, cultura e gusto, si svolgeranno il 6 e il 13 ottobre. Domani (6 ottobre) il tour Bestiario medioevale accompagnerà alla scoperta delle grandi chiese romaniche del centro storico, con le loro facciate caratterizzate da tarsie marmoree intrise di decorazioni floreali, animaletti fantastici e soggetti mitologici. Durante il percorso ci sarà una sosta nello showroom Rossoramina, una manifattura di ceramica che nasce dall’energia di due giovani creativi, Stefano Gambogi e Federica Cipriani e si distingue nel far l’utile bello, dando un valore funzionale ma anche poetico alle collezioni per la tavola, ai complementi d’arredo, all’illuminazione: qui oltre a godere della bellezza delle collezioni presenti, si assisterà a una piccola dimostrazione. Alla fine del tour, aperitivo per tutti.

Mercoledì 13 ottobre l’appuntamento è con il percorso Anfiteatro di Fiori, che punta l’obiettivo sui grandi eventi della città, alcuni dei quali influenzati da storie di miracoli incredibili e altri legati a grandi lucchesi conosciuti in tutto il mondo. Durante il trekking si visiterà  lo studio Foto Alcide, un progetto nato 71 anni fa con la passione per la fotografia di Alcide Tosi, che lo ha portato a documentare la storia di Lucca attraverso i suoi scatti, e oggi portato avanti dai figli, Alessandro e Claudio. Per concludere il tradizionale aperitivo.

“Questa iniziativa è nata quattro anni fa e ha riscosso subito successo a Firenze – spiega Sara Biagiotti, vicepresidente di Artex -. La proposta per il secondo anno è rivolta ai soci Coop ed è estesa ad altre città toscane. Le escursioni sono pensate per chi esce da lavoro e, in compagnia di colleghi, amici, in famiglia o anche da soli, vuole rilassarsi facendo una passeggiata nella propria città. Una guida esperta di ‘andare a zonzo’ accompagnerà i visitatori alla scoperta del quartiere, si entrerà nella bottega artigiana e si degusterà infine l’aperitivo. Un modo diverso per conoscere meglio le tradizioni delle città toscane. Ogni data avrà un tema che farà da filo conduttore delle escursioni”.

“E’ un’ottima iniziativa che consente di far conoscere l’artigianato, le storie, i protagonisti, i prodotti con una formula nuova, entrando nelle botteghe e toccando con mano l’artiginalità” afferma Stephano Tesi, direttore Cna di Lucca -. A volte lo diamo per scontato e non dovremmo – afferma la presidente di Confartigianato Imprese Lucca Michela Fucile – ma abbiamo la fortuna di vivere in Toscana, uno dei posti più belli e invidiati al mondo, di cui Lucca rappresenta una perla. Per questo riteniamo che l’iniziativa Artigianato e Aperitivo sia un’occasione speciale per invogliare le persone a venire nella nostra città, ma anche i lucchesi stessi, e visitare le innumerevoli meraviglie storico culturali, scoprire i costumi, le tradizioni artigianali, spesso tramandate di generazione in generazione, e provare a capirne i segreti, osservandone le tecniche di produzione, la magia creativa. Concludere ogni percorso con un aperitivo riservato ai partecipanti ed agli artigiani che hanno aperto le loro botteghe è un modo originale di far conoscere il territorio che, fin dalla prima edizione, ha riscosso forte apprezzamento”.

I trekking urbani cominceranno alle 18. La prenotazione è obbligatoria e soggetta a disponibilità limitata di posti e le visite si svolgeranno nel rispetto delle normative anti-Covid 19. Il costo dell’aperitivo è di 10 euro. Per informazioni coopfirenze.it. Per prenotazioni andareazonzo.comtoscana.artour.it. È possibile telefonare anche al numero 371 3212704 dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.