Quantcast

All’istituto Lucca 5 inaugura un defibrillatore

Taglio del nastro del dispositivo installato dall'associazione Mirko Ungaretti

L’anno scolastico 2021/22 all’istituto comprensivo Lucca 5 ha preso avvio all’insegna della formazione, prevenzione e solidarietà.

Martedì (2 novembre) alle 12 è prevista, infatti, l’inaugurazione di un defibrillatore, acquistato dall’Istituto e installato dall’associazione Mirko Ungaretti alla la scuola primaria di S. Cassiano a Vico, a servizio anche della vicina scuola dell’infanzia e dell’intera comunità. All’iniziativa saranno presenti, oltre i vertici del comprensivo, gli alunni della scuole, i rappresentanti dei docenti e dei genitori, Ilaria Vietina, assessora alla scuola del Comune di Lucca, Donatella Buonriposi, dirigente dell’Ufficio scolastico provinciale, i consiglieri comunali del territorio e Stefano Ungaretti presidente dell’omonima Associazione
L’istituto ha da sempre un’attenzione particolare verso le tematiche dell’educazione alla salute, alla sicurezza e prevenzione.

Questo non solo attraverso la didattica ordinaria, ma mediante corsi relativi alle principali pratiche salvavita, che hanno coinvolto, negli anni, docenti e alunni, in particolare della Secondaria di I grado. Non a caso gli stessi defibrillatori sono presenti in quasi tutti i plessi del Comprensivo. L’obiettivo ora è quello di dotare ogni scuola di tale strumento e promuovere nell’Istituto un percorso di formazione destinato a tutti gli studenti, a partire dai bambini della scuola dell’infanzia. L’Istituto si apre poi alla comunità per una cultura della prevenzione, affinché, non solo gli alunni, ma tutti i cittadini, possano condividere percorsi di conoscenza, consapevolezza e sensibilizzazione su queste importanti tematiche.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.