Quantcast

Sciopero dei trasporti, ecco gli orari a rischio in provincia di Lucca video

Possibili disagi per la protesta indetta dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Ugl trasporti, Ugl Autoferro Faisa Cisal per venerdì (14 gennaio)

Possibili disagi per lo sciopero di quattro ore dei bus in programma venerdì (14 gennaio), indetto dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt Uil, Ugl trasporti, Ugl Autoferro Faisa Cisal.

pullman.jpg

Disservizi che potrebbero sommarsi a quelli legati al già decimato numero di autisti a causa del Covid e considerando che la percentuale di adesione all’ultimo sciopero ad Autolinee Toscane indetto da Filt Cgil e Uil Trasporti è stata del 35,95%. La regolarità del servizio dei bus e delle biglietterie di Autolinee Toscane dipenderà infatti dal livello di adesione allo sciopero, indetto per protestare in merito all’interruzione del confronto per il rinnovo del Ccnl autoferrotranvieri internavigatori.

Nelle province di Livorno, Lucca, Pistoia e nel bacino di Montecatini lo sciopero andrà avanti dalle 17,30 alle 21,30 per gli addetti al movimento e al personale viaggiante, alla biglietteria, al rifornimento, ai depositi mentre 4 ore a fine turno per addetti alle officine e agli uffici.

Per informazioni è possibile consultare il sito at-bus.it, oppure chiamare il numero verde di Autolinee Toscane 800 14 24 24 dal lunedì alla domenica, dalle 6 alle 24.

.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.