Menu
RSS

Fanno saltare bancomat su viale Carducci

  • Pubblicato in Cronaca

polizia 113 generica 193878.660x368Fanno saltare il bancomat del Credito Artigiano in viale Carducci e portano via le banconote caricate all’interno. L’episodio si è verificato intorno alle 4 del mattino e l’esplosione è stata molto violenta ed avvertita anche all’interno delle mura. Pezzi della struttura, per il botto, sono volati oltre il viale fino agli spalti delle mura. Sul posto, per le indagini, agenti della squadra mobile della questura di Lucca e la polizia scientifica per rilevare eventuali tracce dei responsabili del colpo.

Leggi tutto...

Rapinano negozio per una confezione di Lego

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaindaginirapinaRapinatori per pochi mattoncini di Lego. Non è una storia da Lucca Comics and Games, né ha nulla a che vedere con la fantasia. E' quello che è accaduto oggi pomeriggio (20 novembre) in un negozio di giocattoli alla prima periferia della città, dove due uomini da clienti hanno calzato i panni di banditi senza troppi scrupoli, pur di accaparrarsi il gioco di costruzioni più famoso al mondo.
E proprio perché consapevoli che di uno scherzo proprio non si tratta la polizia sta dando seriamente la caccia ai due ladri di giocattoli, che sono entrati in azione attorno alle 16,30, quando in negozio c'erano altri clienti.

Leggi tutto...

Ladro nascosto nel materasso catturato con il complice

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
Schermata 2018 11 02 a 12.57.01Uno di loro si era nascosto dentro al materasso della camera del bed and breakfast che aveva affittato come base logistica per compiere furti alla periferia di Lucca, approfittando del periodo di Comics e forse dell'attenzione rivolta dalle forze dell'ordine alla sicurezza della manifestazione. Si sbagliavano i due ladri finiti in manette tra il 30 e il 31 ottobre scorsi dopo il raid in almeno due abitazioni, da Pieve Santo Stefano a San Macario in Piano. I malviventi sono stati catturati uno ad uno, dopo una infruttuosa fuga dalle pattuglie di squadra mobile e volanti. In manette, per primo e in flagranza, è finito Refael Bibaj, 27 anni, albanese e il presunto complice, il connazionale Alfred Lleshi, 24 anni, entrambi 'sconosciuti' alle forze dell'ordine ma ritenuti non nuovi a episodi come quelli di cui, per l'accusa, si sarebbero resi protagonisti negli ultimi giorni.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

karoq720giugno2019

-->