Menu
RSS

Giovane morto per overdose, arrestato il presunto pusher

  • Pubblicato in Cronaca

Schermata 06-2456836 alle 14.14.24Svolta nelle indagini ad un mese dalla morte di Manuel Petri, il giovane di 25 anni trovato cadavere sopra il sottopasso di San Concordio la mattina del 21 maggio scorso (Articolo, foto e video). I carabinieri del nucleo operativo di Lucca, coordinati dal sostituto procuratore Elena Leone, hanno arrestato il presunto pusher dal quale il ragazzo avrebbe acquistato la dose di stupefacente che le sarebbe risultata fatale. I periti della Procura, sulle cui relazioni ha deciso anche il giudice, sembrano concordi nel ritenere che a provocare il decesso del giovane, che viveva con i genitori a San Concordio e che stava cercando di lasciarsi alle spalle un passato difficile, sia stata proprio la droga. Per questo Omer Boumardasse, 35 anni, di origini marocchine residente nella zona della stazione di Lucca da dove - sostengono gli inquirenti - controllava gran parte dello spaccio al dettaglio tra Porta San Pietro, Porta Elisa e il centro storico, è stato colpito da un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di morte in conseguenza di un altro reato (ovvero lo spaccio).

Leggi tutto...

Con la droga nell'auto, arrestato 23enne

  • Pubblicato in Cronaca

poliziacontrollinotteluccaCon la droga in autostrada, arrestato un 23enne. E' accaduto ieri (25 giugno) grazie a un'operazione della sottosezione di Viareggio della Polstrada che nell'area di servizio Versilia Ovest ha controllato una Peugeot 207 con a borfdo tre ragazzi, due di 28 anni e il 23enne poi arrestato, già conosciuto alle forze dell'ordine. Visto il nervosismo dei tre gli agenti hanno provveduto alla perquisizione personale del veicolo e sotto il sedile posteriore destro dell'auto è stato trovato un involucro di cellophane con circa 28 grammi di eroina. Dagli accertamenti è emerso che la droga era del passeggero dell'auto, un 23enne di origini tunisine, che è stato arrestato in attesa dell'udienza di convalida in programma questa mattina (26 giugno) al tribunale di Lucca.

Leggi tutto...

Degrado a S. Vito, siringhe abbandonate sotto un palazzo

20140623 143854Degrado a San Vito. Nella loggia di un palazzo, nel cuore del quartiere della città, alcuni residenti hanno trovato delle siringhe, già utilizzate e gettate a terra. Gli abitanti della zona protestano e chiedono più controlli: “E’ un episodio che ci preoccupa tutti - dicono -, perché le siringhe sono state ritrovate in un luogo dove giocano liberi molti bambini, che potrebbero scambiare per un divertimento le siringhe che vengono abbandonate da gente incivile e incurante degli altri”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

skodaocatvaialuglio720