Menu
RSS

Droga, sballo e furti: in 3 mesi 9 minorenni in manette

  • Pubblicato in Cronaca

carabinierilucontrolloFanno del gruppo la loro forza e sono sempre più spregiudicati. Si ritrovano negli stessi luoghi del centro storico. Un appuntamento fisso, per bande di bulli tutti minorenni. Gruppi dai 10 ai 15 ragazzini che si spostano come un branco. Spesso è la droga, stando ai controlli delle forze dell'ordine, a fare da collante o, piuttosto da calamita. Alcuni di loro sono i giovanissimi finiti nei guai nei primi quattro mesi dell'anno. Dati impietosi, quelli diffusi dai carabinieri di Lucca, e che denotano una escalation delle denunce e perfino degli arresti nei confronti di giovanissimi, al di sotto dei 18 anni. 

Leggi tutto...

Spaccio e furti davanti alle scuole: tre giovani nei guai

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
arrestidrogaccUna banda di bulli, spesso protagonisti di risse in alcuni locali della città, che vanno in giro con il tirapugni e, è il sospetto, arrotondano con lo spaccio di piccole dosi di droga. Vivono ai margini della scuola, ma sono gli istituti cittadini il loro bersaglio. Almeno di uno dei tre giovani bloccati l'altra mattina di fronte ad un istituto superiore di Lucca a spacciare una dose di marijuana. Lui, 18 anni il prossimo agosto, è un ragazzo sbandato: ha abbandonato gli studi e vive nel capannorese con lo zio.

Leggi tutto...

Droga sintetica per i rave party in Toscana: 5 arresti

Schermata 04-2456753 alle 23.13.42Sono accusati di aver importato droghe sintetiche dall'Olanda e destinata anche ai rave party in Toscana. A poche ore dalla conclusione della mega festa non autorizzata all'ex Mancioli, scattano le manette ai polsi di 5 uomini, di età compresa tra i 26 e i 52 anni, tutti residenti a Firenze e provincia, nell'ambito di una indagine delle squadre mobili di Firenze e Bologna. Sequestrati nel corso delle indagini circa 3 chilogrammi di ecstasy e uno di anfetamina, pari a 20.000 dosi per un valore di 250.000 euro. Destinatari di misura di custodia cautelare in carcere anche i fornitori del gruppo in Olanda, al momento ricercati. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, in un anno i cinque avrebbero importato in Italia circa 15 chilogrammi di droghe sintetiche. Nel gergo del gruppo, Caterinà era il nome in codice per la chetamina, Maddalenà era l'ecstasy e velocità era un altro tipo di sostanza sintetica, lo speed.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

skinskodascala720pa