Menu
RSS

Studenti del liceo artistico di Lucca a lezione di legalità con i carabinieri

  • Pubblicato in Cronaca

Studenti del liceo artistico Passaglia di Lucca a lezione di legalità. Si è svolto, infatti, questa mattina (1 aprile) un incontro con i carabinieri sui rischi legati all'uso o, ancora peggio alla cessione, delle sostanze stupefacenti. Alle lezione, coordinata dal capitano dei carabinieri Lorenzo Angioni, hanno partecipato una settantina di studenti. Al centro del dibattito le varie tipologie degli stupefacenti e i loro effetti dannosi per l'organismo. I militari hanno parlato anche di legalità all'interno delle scuole e del fenomeno del bullismo tra i giovani. Da tempo, infatti, i carabinieri stanno entrando nelle scuole per incontri del genere, che hanno l'obiettivo di sensibilizzare i giovani ad un problema, quello della droga, sempre più diffuso tra i ragazzi.

Leggi tutto...

Cameriere latitante sale sul tetto per sfuggire all'arresto

  • Pubblicato in Cronaca

carabinieriflucallEra destinatario di due ordinanze di custodia cautelare in carcere nell'ambito di due operazioni antidroga, coordinate dai carabinieri di Lucca e di Livorno, e per evitare le manette è salito sul tetto della casa nella quale viveva con la moglie, quando sono arrivati i carabinieri per un controllo della donna, ai domiciliari dal 7 marzo scorso, perché secondo l'accusa era anche lei coinvolta in un traffico di droga fra la Versilia e Milano. Il 23enne, un cameriere di origini marocchine residente a Milano, ben sapendo di essere ricercato, è salito sul tetto della sua casa a Carignano, passando da una botola della soffitta. I militari entrati in casa per verificare che la donna non avesse violato il regime dei domiciliari, hanno sentito strani rumori dal piano superiore.

Leggi tutto...

'Ndrangheta ad Altopascio, pizzo e spaccio di droga: 13 arresti - Video

  • Pubblicato in Cronaca

di Roberto Salotti
ccndranghetaluccaTaglieggiavano gli imprenditori e li tenevano in scacco, minacciandoli a mano armata o con attentati incendiari alle loro attività o case. “Persone prive di scrupoli e ossequiose alle direttive del loro capo”, li definisce il gip nelle tredici ordinanze di custodia cautelare, di cui 10 in carcere e altre tre ai domiciliari, eseguite alle prime luci dell'alba di oggi (9 ottobre) dopo indagini durate due anni, condotte dai carabinieri del nucleo investigativo di Lucca e coordinate dalla Dda di Firenze, sotto il controllo delle procure della Repubblica di Lucca e di Firenze. Una banda che, per il pm Squillace Greco della Dda, agiva con “metodi di stampo mafioso, con l'obiettivo di ricreare in Lucchesia una organizzazione mafiosa”. Tutti agli ordini, secondo gli inquirenti, di Giuseppe Lombardo, esponente del clan dei Facchineri, che viveva ad Altopascio dall'età di 22 anni, quando aveva lasciato la Calabria insieme al padre Antonino, arrestato per mafia nel 1997 e condannato definitivamente nel 2003 dopo essere sfuggito nel 1987 ad un agguato mafioso. Continuando, però - sostiene l'accusa -, a mantenere i contatti con il clan della ’ndrangheta.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

skinskodascala720