Menu
RSS

Batterio New Dehli, attivo il monitoraggio online

  • Pubblicato in Cronaca

batterio New DelhiDa questa mattina (11 settembre) è pubblicato il monitoraggio sulla diffusione del batterio Ndm (New Dehli metallo beta-lactamase). Si trova sul sito dell'Ars, l'agenzia regionale di sanità, a questo indiritto: www.ars.toscana.it/2-articoli/4161-batterio-new-dehli-in-toscana.html. Il sito è raggiungibile anche da un banner in home page: il monitoraggio verrà aggiornato settimanalmente. Nella pagina si spiega cos'è l'Ndm, e si parla del caso Toscana, specificando che dal novembre 2018 al 31 agosto scorso i batteri Ndm sono stati isolati nel sangue di 75 pazienti.

Leggi tutto...

Scuole Lucca, nessun abuso. Centrodestra: "Monitoraggio costante"

vulnerabilita sismica scuole 1117Commissione controllo e garanzia oggi (10 settembre) a Palazzo Santini per discutere della situazione degli edifici scolastici comunali e sulle voci di possibili abusi edilizi riscontrati al termine di un controllo. A riferire in commissione è stato l'assessore Celestino Marchini che ha spiegato come, a seguito di un protocollo, si è provveduto alla digitalizzazione e alla mappatura di tutte le scuole del territorio. Nel digitalizzare le planimetrie sarebbe emersa una difformità fra le piantine digitalizzate e quelle originarie. Da qui uno scambio di mail interne all'amministrazione, fra uffici, in cui si invitava a sanare la difformità. Una questione, dunque, meramente formale e per cui non è emersa alcuna ipotesi di abuso edilizio.
Il centrodestra, dopo aver ascoltato le spiegazioni, e su impulso del consigliere Marco Martinelli ha formalizzato, a margine della commissione, una richiesta. Quella di investire e monitorare gli edifici scolastici per garantire la sicurezza degli studenti e del personale. La commissione era stata convocata dal presidente Remo Santini, per sollecitare un quadro preciso degli edifici in regola su territorio comunale.

Leggi tutto...

Un altro delfino morto nelle acque di Viareggio

  • Pubblicato in Cronaca

delfinomortoUn altro delfino trovato morto nelle acque di Viareggio. È accaduto nella mattinata di oggi (26 luglio) ed è il primo episoio nel giro di una settimana. Si tratta, anche in questo caso, di un tursiope, una specie presente in tutto il Mediterraneo e nei mari italiani è la specie più diffusa sotto costa. In totale si tratta del nono delfino trovato morto sulle spiagge toscane a luglio.
Proprio di oggi l'intervento dell'assessora regionale Federica Fratoni. "Stiamo monitorando attentamente 24 ore su 24 - dice l'assessora - la situazione tramite l'Osservatorio toscano per la biodiversità che sorveglia costantemente ciò che sta avvenendo sul fronte mammiferi. Stiamo aspettando gli esiti delle analisi a cura dell'istituto zooprofilattico di Pisa e ci auguriamo possano fare chiarezza sulle cause di queste morti. Che preoccupandoci, rafforzano l'importanza del lavoro che stiamo portando avanti da tempo con il ministero dell'ambiente e con la commissione europea per l'istituzione di un Sic del tursiope in Toscana, un'area nel nostro mare dell'arcipelago a nord dell'isola d'Elba in cui questa specie possa essere finalmente tutelata grazie a regole precise".

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

skodametanosettembre720