Menu
RSS

Salta l'udienza, "occupa" l'aula del tribunale

  • Pubblicato in Cronaca

tribunaleAll'ennesimo rinvio dell'udienza per la causa di separazione dalla moglie, che vive a Milano con il figlio di sei anni, non ci ha visto più. E ha deciso di "occupare" l'aula in cui si era presentato regolarmente, insieme ai suoi legali, all'orario stabilito. Un uomo di Viareggio, molto noto in città, ha chiesto giustizia e ha dichiarato che non avrebbe lasciato l'aula prima di aver ottenuto giustizia, una giustizia che per lui significava conoscere le regole con cui avrebbe potuto vedere il figlio con una certa regolarità. Notevole il trambusto al tribunale di Lucca, che ha richiesto l'intervento anche dei carabinieri. E' stato lo stesso maggiore Giangabriele Affinito, con i suoi uomini, a far venire l'uomo a più miti consigli. Assieme ai legali adesso deciderà se presentare un esposto al presidente del tribunale per i continui ritardi nella decisione della sua causa. Intanto di certo ha portato, in maniera forse un po' eccessiva, l'attenzione sulla questione.

Leggi tutto...

Finge un malore e rapina un giovane: presa

  • Pubblicato in Cronaca

poliziaindaginiluccalHa finto un malore per rapinare un giovane che si è fermato in viale Marconi, a due passi dalla gelateria Tori, per soccorrerla e che invece è stato colpito alla testa con una bottiglia dalla donna che le ha strappato dal collo la catenina d'oro. Valentina Buralli, 39 anni, di Lucca è stata bloccata poco dopo dagli agenti della squadra volante diretti da Leonardo Leone, insieme alla vittima della rapina che è riuscito a rialzarsi e a fermare la ladra. E’ la stessa che la scorsa settimana aveva minacciato con una siringa una ragazza, in compagnia della madre, al parcheggio del Campo di Marte, per rubarle il cellulare (Leggi). Il movimentato episodio è accaduto ieri sera (2 ottobre) attorno alle 20,45. Il giovane era appena uscito dalla sortita del baluardo San Salvatore e lasciandosi alle spalle le Mura, mentre parlava al cellulare con la fidanzata, ha sentito i lamenti di una donna distesa a terra sul marciapiede. Rimanendo in contatto con la sua ragazza, si è avvicinato per soccorrerla.

Leggi tutto...

Cipriano Costruzioni cessa l'attività: 83 lavoratori a casa

ciprianocostruzioniAnche l'ultima speranza è svanita nel nulla per gli 83 lavoratori della Cipriano Costruzioni che da domani saranno licenziati. L'azienda di Giuliani e Lumini ha infatti presentato il concordato liquidatorio e non quello in continuità. Nessuna soluzione e nessun accordo è stato trovato negli ultimi giorni nell'ambito delle trattative che si sono svolte in provincia alla presenza delle istituzioni locali (Leggi). “Per la valle del Serchio - sottolinea Giovanni Ferrari della Fillea Cgil - è l'ennesimo duro colpo occupazionale difronte al quale non è possibile rimanere in silenzio a guardare.  Questi 83 lavoratori hanno famiglie e mutui da pagare e si vanno a sommare ai circa 1500 edili che hanno perso lavoro dal 2008 a oggi in provincia di Lucca e molti dei quali non hanno ancora trovato soluzione al loro dramma. E' un problema sociale di grandi dimensioni che non ci può lasciare indifferenti perché necessita di urgenti risposte che non possono rimanere più soltanto promesse”.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

fabiaottobre720pa