Menu
RSS

Altopascio, il Pd cancella le scritte fasciste dalla scuola

1Via le scritte fasciste dai muri dei palazzi e, soprattutto, dalla scuola di Badia Pozzeveri. Il Pd di Altopascio ieri (13 aprile) si è rimboccato le maniche e alcuni membri, muniti di vernice e pennelli, hanno rimosso le scritte razziste e fasciste presenti già da qualche tempo sul territorio comunale. “Nonostante le promesse del sindaco, che aveva garantito sulla stampa di intervenire rapidamente - sottolinea il Pd -, sono trascorse più di due settimane e nulla è accaduto”.

Leggi tutto...

Raid dei vandali contro lo Juventus Club di Capannori

  • Pubblicato in Cronaca

4d7171cac8e9aa84c30b31dba26d202fRaid vandalico contro la sede dello Juventus Club a Capannori. Ignoti hanno preso di mira l'esterno del Club nella centralissima via Piaggia. Con uno spray nero hanno disegnato una svastica sulla parete esterna dell'edificio e una scritta inequivocabile: “A Lucca si tifa Lucchese”. Una croce celtica che non è passata inosservata in paese. I vandali dovrebbero aver agito nel corso della notte indisturbati: si sono limitati a imbrattare il muro all'ingresso del Club senza fare fortunatamente altri danneggiamenti.

Leggi tutto...

Ancora vandali all'assalto dell'ex Circoscrizione 6

  • Pubblicato in Cronaca

attivandalicisalessioNon è trascorso nemmeno un mese dall'ultimo raid dei vandali che ha devastato alcuni locali sedi di associazioni e in particolare del comando delle Guardie ecozoofile dell'Anpana, che l'edificio dell'ex Circoscrizione 6 a Sant'Alessio è finito di nuovo nel mirino. Stavolta il bilancio dei danneggiamenti è ancora più pesante: tutte le porte interne sono state buttate giù da una gang di teppisti, forse la stessa che sempre stanotte ha colpito anche nella scuola primaria di Sant’Alessio, a due passi dall'ex circoscrizione (Leggi). Il furto, che risale probabilmente alla notte, è stato scoperto soltanto nel primo pomeriggio di oggi. Le guardie ecozoofile sono esasperate: “Se le cose restano così da qui ce ne dobbiamo andare”, commentano alcuni amareggiati. In effetti, la sede del comando è diventata più che fatiscente a causa delle due incursioni tanto ravvicinate. Al punto che non c'era ancora stato modo di far riparare dal Comune di Lucca alcune serrature interne che erano state danneggiate nel precedente raid che risale al 6 marzo scorso (L'articolo).

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Libri

Giornalismi

Diritto per tutti

Newsletter

748