Menu
RSS

Altopascio, sostegno psicologico alle donne vittime di violenza

Continua l’impegno dell’amministrazione comunale di Altopascio a sostegno delle donne. Dopo la consulenza legale gratuita alle donne vittime di violenza, contenuta nell’ambito del Progetto Rosa, la giunta municipale presieduta dal sindaco Maurizio Marchetti ha approvato nei giorni scorsi, su proposta dell’assessore al sociale Elena Silvano, il Progetto Fenice, ovvero un servizio di assistenza psicologica rivolto alle donne che vivono un particolare stato di disagio a seguito di abusi, violenze e discriminazioni. A questo riguardo l’amministrazione comunale intende coinvolgere gli psicologi abilitati alla professione e iscritti all’albo nella categoria A, affinché offrano gratuitamente la propria attività di assistenza e consulenza, presentando la propria manifestazione di disponibilità e il proprio curriculum. A tutti i professionisti della zona verrà inviata una lettera da parte del comune per informarli e chiedere la loro adesione.

Leggi tutto...

Picchia la convivente, allontanato dal giudice

  • Pubblicato in Cronaca

poliziavolanteAveva il volto sanguinante e tumefatto quando si è presentata ieri sera (2 maggio) in lacrime, chiedendo aiuto al titolare di un ristorante di San Concordio, dopo essere fuggita da casa, una baracca costruita sotto un ponte e dove era stata picchiata dal convivente. Non era purtroppo la prima volta che la donna, 40 anni, veniva aggredita dal suo compagno. Ieri sera però l'ennesima lite è sfociata in un raptus di violenza che l'ha spedita all'ospedale, con una ferita al sopracciglio e la frattura di una costola, con una prognosi di 30 giorni. Un altro caso di violenza sulle donne in Lucchesia. La polizia ha rintracciato l'aggressore, che è stato colpito dalla misura del divieto di avvicinamento e di comunicazione alla convivente. A chiamare il 113 ieri sera attorno alle 23,30 è stato il titolare di un ristorante di San Concordio, dove si era presentata la donna sanguinante.

Leggi tutto...

Donne minacciate dagli ex, tre denunce in poche settimane

  • Pubblicato in Cronaca

carabinierifurtocAncora donne minacciate e perseguitate dagli ex. Tre episodi avvenuti nel giro di poche settimane hanno portato alla denuncia di tre uomini. Nel primo caso a finire nei guai è stato un uomo di 36 anni. Già denunciato dalla sua ex convivente, una donna di 49 anni, che vive nella Piana di Lucca, ha continuato a perseguitarla, fino ad un episodio che ha deciso la donna a rivolgersi di nuovo ai carabinieri di Lammari. Il 18 marzo scorso, infatti, l'ex convivente le si è presentato a casa pretendendo di vedere la figlia neonata. Non ha usato le buone maniere e anzi ha minacciato e offeso la donna, quando lei gli ha chiesto di andarsene. 

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

skodaocatvaialuglio720