Menu
RSS

Sfuggono all'alt e seminano il panico: beccati

IMG 20190124 WA0000Non si fermano all'alt della polizia municipale di Altopascio e si danno alla fuga. È successo in via della Cerbaie, nei pressi del casello autostradale, nel primo pomeriggio di sabato scorso, quando due uomini, a bordo di una Volkswagen, si sono lanciate in una folle fuga, inseguiti dalla pattuglia della municipale. Entrambi sono stati poi raggiunti e fermati e il conducente è stato denunciato a piede libero per essersi messo alla guida senza aver conseguito la patente (reato reiterato) e per il reato di resistenza a pubblico ufficiale. Oltre a questo, inoltre, il guidatore dovrà pagare le sanzioni amministrative previste.

Leggi tutto...

Prescrizione, avvocati contro la legge spazzacorrotti

tribunaleUna serie di iniziative divulgative allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui "devastanti effetti dell’entrata in vigore della legge che sospenderà la prescrizione dopo il giudizio di primo grado", affinché venga riaperto un tavolo istituzionale per confrontarsi sui provvedimenti normativi da assumere per ridurre l’arretrato, i tempi di definizione dei processi pendenti, ferma l’imprescindibile necessità che siano abrogate le disposizioni che inibiscono il corso della prescrizione. Questa l'iniziativa lanciata dall'ordine degli avvocati di Lucca nel corso dell'ultima seduta svoltasi lo scorso 25 ottobre.

Leggi tutto...

Frodi e fatture false, guai per noto imprenditore

guardia di finanza 117 H130219193307 U1901837935375oOI 590x288Una colossale 'frode carosello' nel settore del commercio di materie plastiche è stata scoperta dalla  Guardia di Finanza di Prato, che ha accertato l'emissione di fatture  per operazioni inesistenti per oltre 200 milioni di euro. Al termine dell'inchiesta, questa mattina (12 novembre) all'alba, sono scatti 17 arresti tra Prato, Livorno, Pistoia, Milano e Alessandria (il capo  dell'associazione a delinquere, un 43 pratese residente in Slovenia, è finito in carcere, gli altri ai domiciliari) disposti dal gip del  tribunale di Prato, 39 sono complessivamente gli indagati e 57 le  perquisizioni domiciliari e locali eseguite, oltre che a consistenti sequestri patrimoniali. L'indagine ha coinvolto anche Josef Ferrando, imprenditore originario di Lucca ma residente a Borgo a Buggiano, che la scorsa estate si era fatto avanti per proporre l'acquisto della Lucchese. Figura tra le persone agli arresti domiciliari.

Leggi tutto...

Famiglia intossicata in casa dal monossido

8a2e567a 1830 47ed b863 63e52cb890faUna famiglia, di cui tre bambini, rimasta leggermente intossicata dal monossido di carbonio in una abitazione di Lappato. Stanno tutti bene, ma verranno sottoposti agli accertamenti del caso, i 5 componenti della famiglia, i genitori e i loro tre bambini, che si trovavano nell'abitazione dove si è sprigionato il pericoloso gas. L'allarme è stato dato alle 11 dalla vicina farmacia sulla via Pesciatina, dove si trova l'appartamento.

Leggi tutto...

Medicina di genere, esperti a confronto a Capannori

medici ospedale okSabato prossimo (16 novembre), alle 9, nell’auditorium Asl in piazza Aldo Moro a Capannori, si svolgerà la giornata di studio L'impatto di genere nella medicina generale. L'evento, che si avvarrà anche del contributo degli esperti e degli specialisti che lavorano nelle strutture dell'Asl Toscana nord ovest, è rivolto in via prioritaria ai medici di medicina generale e affronterà vari temi relativi alla medicina di genere: dal rischio cardiovascolare nelle diverse età della donna, all'impatto del fumo di sigaretta nei due sessi; dalle differenze di genere nelle malattie neurodegenerative e nel diabete mellito, alla peculiarità di genere nella relazione medico-paziente.

Leggi tutto...

Borseggiatrici del centro finiscono nei guai

carabinieri genericaHanno compiuto un borseggio ai danni di una anziana, a cui hanno portato via il portafogli con 30 euro all'interno. Una donna di 42 anni e la complice, una 21enne in stato interessante, sono finite nei guai dopo un borseggio in centro commesso sabato scorso. Per la 42enne, tuttavia, è scattato anche l'arresto perché è risultata destinataria di un provvedimento in forza del quale deve espiare una pena di mesi 4 di reclusione per un furto commesso nel 2006.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter