Menu
RSS

Vandali in azione al distributore di carburante

distributore-pompa-benzina-q8-2Vandali in azione al distributore Q8 di viale Europa a Lucca. Ignoti forse nella notte tra sabato e domenica hanno divelto il tubo che eroga il gasolio dalla colonnina, portandosi via la pistola per il rifornimento. Lo hanno segnalato ieri pomeriggio alcuni automobilisti ai vigili del fuoco di Lucca. I carabinieri hanno effettuato un sopralluogo, verificando che non vi fossero rischi o sversamenti di carburante. Ora si indaga per individuare gli autori del gesto.

Leggi tutto...

Trova un ubriaco a dormire nella sua azienda

ambulanza-del-118-durante-il-soccorso-2Una sorpresa inattesa al momento dell'apertura dell'azienda. Il titolare di un'impresa di via dei Giomi a Capannori questa mattina (28 luglio) all'arrivo a lavoro ha trovato all'interno della ditta un uomo di 37 anni che stava dormendo. Ancora in preda ai fumi dell'alcol ha spiegato di essersi introdotto nell'azienda scavalcando il cancello. Il titolare ha dato l'allarme perché l'uomo non si reggeva in piedi. I carabinieri hanno fatto arrivare sul posto attorno alle 7 del mattino un'ambulanza del 118 che ha trasferito il 37enne al pronto soccorso.

Leggi tutto...

Incendio distrugge una ditta a Guamo - Foto e video

a3b8390a9a228791c14d803b3598ec8fUn violento rogo ha distrutto la Raimar SeaJet di Guamo, un'azienda che produce componenti per imbarcazioni investita dalle fiamme che si sono sviluppate forse per un cortocircuito all'interno del capannone, fortunatamente vuoto, in via San Pieretto. L'allarme è scattato poco prima delle 17,30 di oggi (27 luglio): a chiamare i vigili del fuoco sono stati alcuni abitanti della zona che hanno visto l'alta colonna di fumo nero uscire dal tetto, fumo che all'inizio era ben visibile anche dalla città. I vigili del fuoco sono arrivati sul posto in pochi minuti con due squadre e un'altra a supporto giunta da Viareggio. Le fiamme scoppiate all'interno del capannone si erano già estese molto velocemente, alimentate dal materiale in plastica che si trovava stoccato all'interno, dove tutto è andato completamente distrutto. E anche il tetto è a rischio crollo.

Leggi tutto...

Grave escursionista caduto in una scarpata

elisoccorsomontagnaUn altro incidente in montagna. Stavolta è accaduto sul Monte Giovo, sopra Renaio, nel comune di Barga. Un giovane escursionista che insieme ad altri quattro amici stava percorrendo la strada dal Lago Santo verso la località Lago Baccio è precipitato per circa 5 metri in una scarpata sbattendo violentemente contro alcuni massi. L'allarme è stato dato attorno alle 15,30 dagli amici che si trovavano con lui e che hanno chiamato il 118. La centrale operativa ha fatto levare in volo l'elisoccorso Pegaso che con gli uomini del Soccorso Alpino a bordo ha raggiunto il luogo dell'incidente. L'escursionista, 35 anni, residente nella provincia di Modena, è stato messo a bordo con un verricello ed è stato trasportato all'ospedale Cisanello di Pisa. Le sue condizioni sono gravi, ma il giovane è rimasto sempre cosciente e non sarebbe in pericolo di vita.

Leggi tutto...

In chiesa c'è il matrimonio, ladri all'opera nel parcheggio

foto-1-10Gli invitati sono in chiesa dove si sta celebrando il matrimonio e i ladri ne approfittano per visitare le auto. In una di queste i malviventi trovano una borsa con all'interno un computer e documenti e la portano via dopo aver sfondato lo specchietto. E’ accaduto nel pomeriggio di ieri (26 luglio) di fronte alla chiesa di Gragnano, dove era in corso la celebrazione delle nozze di una coppia.

Leggi tutto...

Ladri al circolo sportivo agli impianti di Montuolo

impianto3Ladri in azione all'alba al circolo ricreativo di Montuolo, gestito dall'Asd del paese. Una banda di malviventi ha superato la recinzione e ha aperto il locale bar, prendendo di mira la cassa. In quel momento però è scattato l'allarme e i malviventi si sono allontanati velocemente. All'interno del registratore di cassa non c'era niente, così hanno dovuto abbandonare l'impresa provocando tuttavia dei danni.

Leggi tutto...

Nubifragio, Pescaglia conta i danni e chiede aiuto

20140726 153316Piove sul fango della Valfreddana. Un territorio straziato dalle inondazioni e dalle frane. E’ il bilancio di un disastro quello del nubifragio della notte tra il 21 e il 22 luglio scorsi: ancora 5 famiglie sono sgomberate dalle loro case, rese inagibili da acqua, fango e smottamenti. San Martino in Freddana e Monsagrati sono i paesi più colpiti, ma tutto il territorio di Pescaglia è piegato. Il sindaco Andrea Bonfanti oggi ha incontrato il presidente dell'Uncem Oreste Giurlani che si è voluto recare di persona nei luoghi colpiti dalla bomba d'acqua. Qui la gente è esasperata e punta il dito contro gli enti: oggi pomeriggio è tornata, con la pioggia, anche la paura. E la lista dei danni si allunga, con un bilancio che si annuncia milionario per far fronte agli interventi più urgenti. Lo ha spiegato lo stesso sindaco al presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, in una lettera inviata ieri, in cui lo invita ad un sopralluogo nei luoghi maggiormente colpiti dal maltempo (Leggi).

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter