Menu
RSS

In fiamme una baracca a S. Maria del Giudice

DSC04443Le fiamme partite da una baracca di legno hanno provocato danni anche alla veranda della casa attigua in via dei Tabarracci a Santa Maria del Giudice. A dare l'allarme sono stati i proprietari, quando attorno alle 14 di oggi (6 aprile) hanno notato le fiamme e il fumo alzarsi dalla capanna. Sul posto due squadre dei vigili del fuoco di Lucca che sono arrivati in pochi minuti. I danni, tuttavia, sono ingenti perché le strutture realizzate in legno hanno facilmente alimentato l'incendio, le cui cause sono ancora da accertare anche se si pensa al momento ad un corto circuito dell'impianto elettrico.

Leggi tutto...

In 500 al rave di Altopascio, caos per gli arrivi in treno

Schermata 04-2456754 alle 11.28.16Una mega festa all'insegna della musica a palla e dello sballo. Resteranno probabilmente fino a stanotte i 500 giovani che hanno occupato dalle prime ore di ieri sera (5 aprile) l'edificio dell'ex Mancioli di Altopascio (Leggi l'articolo), dove soltanto tre mesi fa era stata organizzata un'altra festa non autorizzata che finì con 134 denunce. Tutti giovani dai 20 ai 35 anni, provenienti dal centro e dal nord Italia che ieri si sono dati appuntamento ad Altopascio. Polizia e carabinieri hanno presidiato per tutta la notte la zona, per evitare che ci fossero dei problemi.

Leggi tutto...

Altopascio, un altro rave party all'ex Mancioli

Schermata 04-2456753 alle 23.13.42A distanza di appena tre mesi la ex Mancioli di Altopascio torna ad essere occupata da un gruppo di giovani, provenienti dalla Toscana ma anche dal resto d'Italia, che hanno dato vita ad una festa non organizzata. Un altro rave party dopo quello iniziato tra la notte del 4 del 5 gennaio scorso negli ex stabilimenti della ditta di ceramiche (Articolo e foto) che all'epoca aveva scatenato polemiche e che era costato tra l'altro la denuncia a piede libero di 134 partecipanti, accusati a vario titolo di invasione e occupazione di edifici (Leggi).

Leggi tutto...

Daino finisce nel fosso, salvato dai vigili del fuoco - Foto

20140405 184049A dare l'allarme sono stati alcuni abitanti della zona: un piccolo daino saltando in un campo in via della Croce a Saltocchio è finito nel canale, senza riuscire più a uscirne rischiando di annegare. L'animale è stato invece salvato da una squadra dei vigili del fuoco, che sono stati avvertiti attorno alle 18. Non è stato facile raggiungere il daino e toglierlo dall'acqua, ma i vigili del fuoco sono riusciti a metterlo in salvo senza ferirlo. L'animale spaventato e sotto choc per fortuna non ha riportato lesioni.

Leggi tutto...

Resta con la mano nella pressa, grave operaio

ambulanza-del-118-durante-il-soccorso-2E' bastato un attimo e la mattinata lavorativa di un operaio di una cartiera di Coselli, la Trascarta di via Stipeti, si è quasi trasformata in tragedia. Aggiungendo un altro infortunio sul lavoro alla casistica già pesante in Italia e nel nostro territorio. L'uomo, di 45 anni, per cause ancora da verificare, è rimasto con una mano nella pressa, cui stava lavorando intorno alle 8,15 di questa mattina. Quando si è accorto di quello che stava accadendo, però, era troppo tardi. Il macchinario ha agganciato la mano e ha continuato a funzionare finché, allertati dalle urla dell'uomo, non sono intervenuti i colleghi ad azionare lo stop. Immediatamente sul posto si sono portati i vigili del fuoco e l'ambulanza del 118. Dopo la delicata operazione per liberare l'arto dalla pressa, vista la gravità della situazione, l'operaio è stato portato d'urgenza con il Pegaso al Cto di Firenze dove si tenterà di salvare la mano e il braccio. Ma l'arto, secondo i primi controlli, sarebbe gravemente compromesso.

Leggi tutto...

Ancora vandali all'assalto dell'ex Circoscrizione 6

attivandalicisalessioNon è trascorso nemmeno un mese dall'ultimo raid dei vandali che ha devastato alcuni locali sedi di associazioni e in particolare del comando delle Guardie ecozoofile dell'Anpana, che l'edificio dell'ex Circoscrizione 6 a Sant'Alessio è finito di nuovo nel mirino. Stavolta il bilancio dei danneggiamenti è ancora più pesante: tutte le porte interne sono state buttate giù da una gang di teppisti, forse la stessa che sempre stanotte ha colpito anche nella scuola primaria di Sant’Alessio, a due passi dall'ex circoscrizione (Leggi). Il furto, che risale probabilmente alla notte, è stato scoperto soltanto nel primo pomeriggio di oggi. Le guardie ecozoofile sono esasperate: “Se le cose restano così da qui ce ne dobbiamo andare”, commentano alcuni amareggiati. In effetti, la sede del comando è diventata più che fatiscente a causa delle due incursioni tanto ravvicinate. Al punto che non c'era ancora stato modo di far riparare dal Comune di Lucca alcune serrature interne che erano state danneggiate nel precedente raid che risale al 6 marzo scorso (L'articolo).

Leggi tutto...

Cerca di vendere un Iphone “taroccato”: denunciata

Ha cercato di vendere un Iphone 5 “taroccato” ma è stata scoperta e denunciata dai carabinieri. Nei guai è finita una donna di 43 anni, di origini rumene e residente a Brescia, bloccata ieri alla stazione di Lucca. La donna adesso è accusata di ricettazione e vendita di merce con marchio contraffatto. I carabinieri l'hanno rintracciata nel pomeriggio di ieri dopo una serie di telefonate arrivate al centralino del 112 da parte di cittadini che erano stati avvicinati e a cui era stato offerto l'acquisto dello smartphone ad appena 70 euro.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter