Menu
RSS

Due feriti nello schianto sulla Fondovalle

fotoincidentegallicanoUn brutto incidente è avvenuto questa sera (21 novembre) attorno alle 18,47 sulla Fondovalle a Gallicano. Due auto si sono scontrate, per cause che sono ancora in corso di accertamento da parte dei carabinieri, in corrispondenza del distributore del gas metano, in località Zinepri. Nello schianto è rimasta ferita in modo serio una donna, alla guida di una delle due utilitarie coinvolte nell'incidente. Per estrarla dalle lamiere è stato necessario anche l'intervento dei vigili del fuoco, che hanno raggiunto Gallicano con un mezzo dalla caserma di Castelnuovo Garfagnana. Meno gravi invece le condizioni dell'uomo alla guida dell'altra auto coinvolta nell'incidente: entrambi comunque sono stati trasferiti da due ambulanze con codice rosso in ospedale.

Leggi tutto...

Finisce con l'auto nel fosso: illeso - Foto

b26154f265c102dd2a3d80a727da78aeE' finito in un fosso con l'auto, lungo la via Pesciatina a Lunata, e ne è uscito praticamente illeso. Protagonista del singolare incidente avvenuto oggi pomeriggio (21 novembre) attorno alle 18 un 65enne di Lammari che è riuscito ad aprire la portiera e si è allontanato per chiedere soccorsi. Nel frattempo però quella Lancia Y nel fossato ha suscitato la curiosità e l'apprensione di altri automobilisti. Una donna in particolare ha telefonato ai carabinieri, segnalando che c'era una vettura fuori strada e che potevano esserci dei feriti.

Leggi tutto...

Permessi alle ballerine in cambio di sesso, tutti assolti

952313 gavelIl caso era scoppiato nel 2003: una bufera giudiziaria che aveva travolto gli ex vertici della questura di Lucca e che si è chiusa oggi (21 novembre) nelle aule della Corte d'Appello di Firenze. I giudici hanno infatti assolto i quattro imputati, che avevano fatto ricorso dopo le condanne di primo grado a Lucca (Leggi), con formula piena. L'accusa aveva ipotizzato il reato di concussione sessuale, sostenendo l'esistenza di un giro di permessi facili a ballerine dell'Est europeo, in cambio di attenzioni e favori sessuali. Una inchiesta che ipotizzava a vario titolo, reati pesanti, dalla concussione sessuale, all'abuso d'ufficio, al falso ideologico e al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, e che aveva coinvolto anche l'ex vicequestore di Lucca, Antonio Trapani, 59enne di Firenze, difeso dall'avvocato Florenzo Storelli. In primo grado era stato condannato a sette anni (tre dei quali condonati) e all'interdizione dai pubblici uffici per l'intera durata della pena: la Corte d'Appello, rovesciando la sentenza, lo ha assolto perché il fatto non sussiste.

Leggi tutto...

S. Agostino, 24 denunciati per l'occupazione

di Roberto Salotti
agostinosgomberoSono 24 i giovani denunciati per l'occupazione del chiostro di Sant'Agostino, sgomberato la sera del 29 ottobre scorso, a poche ore dal blitz di alcuni rappresentanti del Collettivo Autonomo Studenti Lucchesi e di Torpedo (Leggi), che avevano intenzione di organizzare nella struttura, di proprietà del demanio, il Borda!Fest, una manifestazione alternativa a Lucca Comics and Games, con la partecipazione anche di fumettisti, a cui però le forze dell'ordine avevano messo fine sul nascere (Articolo e foto). Tra gli indagati, tutti accusati a vario titolo di invasione di terreni ed edifici, oltraggio e resistenza aggravata a pubblico ufficiale, ci sono anche alcuni studenti minorenni, la cui posizione è al vaglio della procura della Repubblica del tribunale dei minori di Firenze.

Leggi tutto...

Carambola ad Altopascio, due auto si schiantano contro un muro

Incidente spettacolare per fortuna senza gravi conseguenze oggi pomeriggio (20 novembre) ad Altopascio. Due auto, dopo essersi scontrate sono finite sul marciapiede contro il muro di un edificio nei pressi della pasticceria Coviello. A dare l'allarme sono stati alcuni passanti che hanno chiamato il 118. La misericordia di Altopascio ha trasportato all'ospedale il conducente 35enne di una Renault che stava percorrendo una strada traversa di via Roma. Un incrocio molto pericoloso secondo gli abitanti che vivono nella zona.

Leggi tutto...

Due agenti aggrediti al carcere di Lucca in poche ore

carcereluccaAgenti della polizia penitenziaria insultati e aggrediti da un detenuto. E' la denuncia di Nicola Auriemma, segretario del sindacato Alsippe di Lucca, che racconta di due episodi avvenuti tra ieri sera e oggi (20 novembre) nel carcere San Giorgio. "Nella serata scorsa – sottolinea il sindacato -, un agente, dopo essere stato oltraggiato per l'intera durata del turno, ha dovuto far ricorso alle cure mediche per aver riportato una lesione ad un arto superiore nel tentativo di impedire la continuazione di azioni volte alla destabilizzazione dell'ordine, della disciplina e della sicurezza, nonché indirizzate a salvaguardare l'incolumità del soggetto facinoroso e degli altri ristretti".

Leggi tutto...

Scippano una pensionata poi si cappottano con l'auto

di Roberto Salotti
Schermata 11-2456982 alle 17.50.43Lo scippo ad un'arzilla vecchietta di 82 anni si trasforma in un siparietto davvero singolare, con i ladri inseguiti da un passante e una fuga finita con il cappottamento dell'auto in una scarpata. E' ancora uccel di bosco, però, uno dei due malviventi che oggi pomeriggio (20 novembre) attorno alle 15,30 hanno derubato davanti alle scuole di San Leonardo in Treponzio l'anziana che stava andando a piedi dal parrucchiere. A bordo di un'auto di piccola cilindrata di colore giallo si sono avvicinati alla vecchietta, strappandole la borsa dal finestrino, e scappando: dopo ore di caccia all'uomo, uno di loro è finito nella rete dei carabinieri di Pontedera.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter

-->