Menu
RSS

Un altro blitz in S. Maria, allontanati i parcheggiatori

Porta S.MariaBlitz della polizia in piazza Santa Maria contro i parcheggiatori abusivi. Un fenomeno che nonostante i controlli non accenna a scomparire. Questa mattina (1 settembre) a chiamare gli agenti sono stati due automobilisti che hanno chiesto aiuto dopo essere stati molestati e importunati dai parcheggiatori che chiedevano con insistenza soldi per controllare le auto appena lasciate in sosta. Attorno alle 10 alcune volanti e agenti in borghese si sono precipitati sul posto e hanno identificato due parcheggiatori: si tratta di un 35enne e di 40enne, di origini nigeriane e regolari sul territorio nazionale, con permesso di soggiorno uno per  ricongiungimento familiare e l’altro per lavoro autonomo.

Leggi tutto...

“L'acqua è contaminata”: falso idraulico svaligia una casa

carabiniericontrlucC'erano tanti elementi per capire che quel giovane con un cattivo italiano, in maglietta e pantaloncini, non era un dipendente comunale. Eppure, la proprietaria di casa, una donna di 67 anni, vedova e che vive da sola, si è fidata quando il truffatore le ha chiesto di entrare per fare delle verifiche per l'acqua poteva essere stata contaminata dal mercurio. Una scusa ormai trita e finita, anche in Lucchesia, nel repertorio più abusato dai piccoli truffatori che prendono di mira gli anziani soli. La donna, però, ci ha creduto e ha fatto tutto quello che le chiedeva il falso idraulico. Il bilancio del furto è pesante: 12mila euro il bottino in oro, soldi e gioielli.
E’ accaduto ieri (31 agosto) in via di Tiglio a Pieve di Compito. Attorno alle 14 suona il campanello di casa. La 67enne va ad aprire e si trova davanti il giovane uomo che dice di essere stato mandato dal Comune per verificare l'inquinamento dell'acqua.

Leggi tutto...

I proprietari sono a cena fuori, i ladri svaligiano la casa

ladrifurtoHanno trovato la casa messa a soqquadro dai ladri, dopo essere rientrati da una serata trascorsa fuori. Un sabato sera che si è concluso con una sgradevole sorpresi per i proprietari di una villetta in via Santissima Annunziata a Lucca. Una banda di malviventi aveva scavalcato la recinzione esterna della casa e, dopo aver rotto un infisso, si era introdotta nelle camere da letto, portando via oro, gioielli, denaro e una macchina fotografica digitale.

Leggi tutto...

Ubriaco non rispetta l'alt e finisce in un canale

carabinieri-notte2Non rispetta l'alt dei carabinieri e, inseguito dai militari, finisce con l'auto in canale. Il conducente è stato denunciato per guida sotto l'effetto di alcol e sostanze stupefacenti. E' successo la notte scorsa, intorno alle 3, a Lido di Camaiore. Protagonista un 25enne residente a Livorno, già conosciuto alle forze dell'ordine. Con lui, nell'auto, viaggiavano altri 4 giovani livornesi. I cinque sono stati medicati al pronto soccorso, il più grave ha riportato la frattura di una clavicola.
I giovani erano a bordo di una Bmw C5 che, all'alt dei carabinieri impegnati in un posto di controllo, ha proseguito la sua corsa per le strade del centro di Lido di Camaiore. Una volta finiti nel canale sono stati subito soccorsi dai militari e dal 118 e portati all'ospedale Versilia dove il conducente è stato sottoposto al controllo alcolemico e a quello per le sostanze stupefacenti risultando positivo a entrambi.

Leggi tutto...

Contraffazione, denunce e sequestri coi controlli interforze

Polizia Stato 8Intervento interforze nel weekend per il contrasto all'abusivismo commerciale. Ad operare insieme sonosati gli agenti di polizia del commissariato di Viareggio, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Provinciale e polizia municipale dei Comuni di Viareggio e di Camaiore. Un modo non solo per punire gli eventuali responsabili ma anche per condividere procedure e iniziative per la prevenzione del fenomeno.
il servizio si è svolto sulla passeggiata a Mare di Viareggio e Lido di Camaiore ma anche gli itinerari e le zone di arrivo e di scambio dei venditori abusivi. Alla fine della giornata sono stato denunciati in cinque per commercio di prodotti con segni falsi e sono stati sequestrati oltre 600 prodotti contraffati tra cui svariati capi di abbigliamento di marche rinomate e di lusso (in particolare 144 borse e 82 paia di scarpe contraffatte di marchi d’alta moda, e 150 paia di occhiali contraffatti di note marche ad alta tecnologia).
Oltre al risultato concreto l'intervento ha offerto a tutte le forze di polizia partecipanti spunti e idee per un sempre più efficiente ed efficace servizio capillare all’interno delle specifiche competenze e ruoli.

Leggi tutto...

Muore travolta da un treno, traffico ferroviario in tilt

treno passaggio r439 thumb400x275Un'altra tragedia sui binari. Una pensionata di 73 anni, residente a Uzzano, è morta travolta da un treno alla stazione di Borgo a Buggiano in provincia di Pistoia oggi pomeriggio (30 agosto) poco dopo le 17. Ancora da chiarire le circostanze e soprattutto se si sia trattato o meno di un suicidio. La linea tra Montecatini Terme e Pescia è stata interrotta per i rilievi della polizia ferroviaria. Inevitabili i disagi anche per i convogli da e per Lucca. Secondo quanto riferito dalle Fs, il convoglio, in marcia da Firenze a Viareggio, non avrebbe dovuto fermarsi nella piccola stazione. Il macchinista al momento dell'urto ha tirato i freni bloccando il treno - che si è fermato fuori dalla stazione -, ma per la vittima non c'è stato nulla da fare. Oltre all'ipotesi dell'incidente ferroviario, le autorità valutano quella del suicidio.

Leggi tutto...

Iva sulla Tia “illegittima”, conferme da altre due sentenze

Iva sulle tariffe dello smaltimento dei rifiuti? Altre due sentenze del Giudice di Pace di Lucca sono state accolte hanno condannato la società di gestione al pagamento delle somme di 207,20 e 410,45 euro oltre gli interessi legali dalla data del pagamento dell'Iva sulle singole fatture al saldo. Già con la sentenza depositata il 31 ottobre del 2013, il Giudice di Pace di Lucca, in tema di rimborso a titolo di Iva illegittimamente riscossa per la Tia, aveva affermato che la società non poteva assoggettare ad Iva il servizio di smaltimento rifiuti in quanto la TIA è un tributo e non una vera tariffa.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter