Menu
RSS

Pestò a sangue tifoso: condannato a 3 anni e 4 mesi

cinghia"Non so cosa mi è preso, non capisco perché ti ho fatto questo". Non è servita a mitigare la pena la confessione-memoriale scritta dagli arresti domiciliari dal 44enne Jionny Casali, originario di Voghera ma residente a Saltocchio, condannato questa mattina (13 gennaio) al tribunale di Lucca a 3 anni e 4 mesi per l'aggressione ai danni di Matteo Augello, 19enne all'epoca dei fatti, tutelato in aula dall'avvocato Elenora Romani, che procurò al giovane la frattura della mandibola. Così ha deciso il giudice per l'udienza preliminare Marcella Spada Ricci a conclusione del rito abbreviato che vedeva sul banco degli imputati un tifoso del Ponte a Moriano che, il 26 aprile dell'anno scorso, a circa 10 minuti dalla fine della partita con il Pontecosi al campo sportivo di San Quirico di Moriano per il campionato di Terza Categoria, aveva aggredito un giovane supporter avversario a colpi di cinghiate fracassandogli la mascella e costringendolo a un delicato intervento chirurgico.

Leggi tutto...

Muore mentre fa la Tac dopo un incidente

di Roberto Salotti
incidenteturchettoEra arrivato in pronto soccorso con il codice giallo, dopo un incidente in cui era rimasto ferito in modo lieve. Ma dopo due ore è morto in ospedale per presunte complicanze. Giulio Vellutini, 70 anni, di Segromigno in Monte non ce l'ha fatta. E la sua morte, al momento, è avvolta nel mistero anche se secondo i medici dell'ospedale San Luca che lo hanno curato il decesso potrebbe essere stato provocato dalla rottura di una arteria. Il posto fisso di polizia ha trasmesso comunque una informativa alla procura e ora dovrà essere il magistrato di turno, Giuseppe Amodeo a valutare se disporre o meno l'autopsia per chiarire le case della morte di Vellutini.

Leggi tutto...

Investe carabiniere e bastona un poliziotto: preso pusher

carabiniericontrolliHa investito con la bicicletta un carabiniere che cercava di bloccarlo e poi ha preso a bastonate un ispettore di polizia fuori dal servizio intervenuto in aiuto dei militari. E' accaduto ieri pomeriggio (12 gennaio) alla stazione di Altopascio, dove un giovane pusher ha dato vita ad un episodio alquanto movimentato prima di venire catturato dopo che si era lanciato in un canale nelle vicinanze del campo sportivo, per sfuggire all'arresto. In manette è finito Moussif Lofti, 39 anni, di origini tunisine e vecchia conoscenza delle forze dell'ordine. Una pattuglia dei carabinieri di Altopascio lo ha notato fermo in sella ad una bicicletta all'ingresso della stazione, nell'ambito di controlli potenziati dopo gli episodi di criminalità e le aggressioni sui treni in questa tratta ferroviaria.

Leggi tutto...

Giovane schiacciato da un furgone: è gravissimo

di Roberto Salotti
incidenteguamoE' stato travolto e schiacciato dalla ruota posteriore di un camion frigorifero che aveva appena effettuato una consegna alla Cooperativa Agricola e di Consumo di Guamo che gestisce il punto Sigma, in via di Sottomonte. Un giovane di 33 anni, di origini pakistane, Rasib Mehmood, lotta tra la vita e la morte all'ospedale Cisanello di Pisa, dopo il drammatico incidente avvenuto questa mattina (13 gennaio) attorno alle 10,15.

Leggi tutto...

Schianto tra 4 auto e un camion, caos sui viali

incidentevialeUna mattinata d'inferno nel traffico sui viali di circonvallazione a Lucca, dove gli automobilisti hanno dovuto fare i conti con lunghe code e rallentamenti. A provocare i disagi un incidente avvenuto in viale Europa in corrispondenza del gruppo semaforico, attorno alle 7,40. Nello schianto tra un camion che viaggiava verso il centro e una utilitaria sono rimaste coinvolte, in un tamponamento a catena, anche altre tre vetture, alcune delle quali procedevano in senso opposto e si trovavano sulla corsia per svoltare in via Teresa Bandettini.

Leggi tutto...

Sorpreso con 15 grammi di eroina: in manette 20enne

carabinieridrogaviareggioAveva addosso 20 dosi di eroina pronte per essere vendite, per un totale di 15 grammi. Per questo è finito in manette un 21enne, di origine tunisina e già conosciuto dalle forze dell'ordine, notato dai carabinieri di Massarosa mentre si preparava a vendere lo stupefacente ad alcuni clienti, dopo una serie di segnalazioni e pedinamenti. E al controllo, avvenuto dopo che il giovane aveva tentato goddamente di disfarsi del contenitore con la droga, è emerso l'oggetto del suo spaccio: oltre alla droga anche due bilancini di precisione, un coltello di piccole dimensioni e più di 200 euro in contanti. L'arrestato è stato trattenuto in camera di sicurezza alla caserma dei Carabinieri di Viareggio e questa mattina (13 gennaio) sarà sottoposto a direttissima.

Leggi tutto...

Grave pensionata che si ustiona ai fornelli

pegaso elisoccorso 111Grave incidente domestico questa mattina (12 gennaio) attorno alle 13 in una abitazione di Fornaci di Barga. Una pensionata di 91 anni è rimasta ustionata al volto e alle mani, mentre stava preparandosi il pranzo in cucina. A provocare la fiammata che ha investito la donna sarebbe stato il malfunzionamento di un fornello a gas. L'allarme è scattato immediatamente. La centrale operativa del 118 ha inviato sul posto un'ambulanza, ma le condizioni della donna sono apparse immediatamente gravi, tanto che è stato richiesto l'intervento dell'elisoccorso Pegaso. L'anziana è stata trasportata al reparto ustionati dell'ospedale Cisanello di Pisa.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

assicurazione auto quixa

Una nuova assicurazione auto e moto a un ottimo prezzo e un consulente personale pronto ad aiutarti.
Fai un preventivo Quixa.

 

Contatti

Per contattarci

mailicona email redazione@luccaindiretta.it

telefonoicona telefono 346.6194740

Per la tua pubblicità

mailicona email commerciale@luccaindiretta.it

Newsletter