Quantcast

Bandito armato di coltello rapina la Idrocentro

Ha colto di sorpresa il capo magazziniere della ditta Idrocentro di via di Tiglio e lo ha minacciato con un coltello, per farsi consegnare il denaro. In tutto oltre 20 mila euro, l’incasso degli ultimi giorni dalla vendita di sanitari all’ingrosso. Ora è caccia in tutta la Lucchesia al bandito entrato in azione questa mattina (5 luglio) attorno alle 7. Indossando un casco integrale, ha raggiunto il dipendente e senza troppe parole gli ha fatto capire le sue intenzioni. Gli ha puntato il coltello alla gola e lo ha costretto a consegnare i soldi, fuggendo a bordo di un furgone bianco.
A dare l’allarme è stato lo stesso dipendente subito dopo: ha avvisato la titolare che ha chiamato i carabinieri, arrivati sul posto con due pattuglie. Una rapina per certi versi molto singolare: le indagini degli investigatori sono serrate e mirano a trovare elementi utili per individuare il bandito.

Tutto è avvenuto pochi minuti dopo le sette. Il capo magazziniere era appena arrivato al lavoro e stava aprendo il negozio. Il malvivente, che forse lo osservava da qualche tempo, si è introdotto all’interno, sorprendendolo alle spalle. Con un coltello e con il casco indosso, lo ha costretto a consegnare il denaro che il dipendente stava rendicontando per trasferirlo alla sede centrale della ditta, in Piemonte. Il rapinatore si è fatto dare tutti i soldi, quasi 25mila euro e poi si è allontanato velocemente. Dal negozio lo hanno visto fuggire a bordo di un furgone bianco e hanno dato immediatamente l’allarme. I carabinieri si sono precipitati sul posto e hanno iniziato la caccia all’uomo. Le ricerche finora non hanno dato purtroppo l’esito sperato.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.