Quantcast

Tragico schianto in A11, muore consigliera comunale

di Roberto Salotti
Un tremendo schianto contro il guardrail e una giovane vita spezzata. L’auto dove viaggiano quattro ragazze di ritorno dal concerto dei Backstreet Boys sbanda nei pressi del casello di Altopascio, nella corsia verso Firenze dell’A11: l’impatto contro il new jersey è devastante. L’auto si cappotta e il corpo di una delle quattro viene sbalzato all’esterno. Sara Lapi, 28 anni, consigliera comunale di Sesto Fiorentino, delegata all’innovazione, non ce la fa. Morirà poco dopo il trasporto al pronto soccorso dell’ospedale di Pescia dove i medici hanno cercato inutilmente di salvarle la vita.

L’incidente è avvenuto attorno alla mezzanotte e un quarto. A dare l’allarme sono stati altri automobilisti che hanno notato l’auto rovesciata fuori strada, nei pressi del casello di Altopascio. La centrale operativa del 118 ha inviato sul posto alcune ambulanze che si sono occupate dei feriti. Fin da subito le condizioni di Sara Lapi sono apparse quelle più gravi e qualche istante dopo è cominciata una corsa disperata con codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Pescia, dove la giovane consigliera comunale del Partito democratico è deceduta poco dopo. Troppo gravi le ferite riportate nel violentissimo schianto contro il guardrail. Nell’urto è stata sbalzata fuori dall’auto, sbattendo violentemente la testa. Ferite anche le altre amiche, ma nessuna di loro sembra essere in condizioni gravi. Una tragica fatalità è alla base dell’incidente i cui rilievi sono affidati alla polizia stradale di Montecatini. Secondo una prima ricostruzione, l’auto sarebbe finita, per cause da accertare, contro il new jersey che delimita le due carreggiate e poi sarebbe schizzata contro il guardrail finendo fuori strada. La corsa dell’auto impazzita è terminata con un cappottamento.
La notizia della scomparsa di Sara Lapi si è diffusa rapidamente a Sesto Fiorentino, dove il sindaco Sara Biagiotti l’aveva nominata consigliera delegata all’innovazione, allo sviluppo tecnologico, all’Università e ricerca e Smart city. Sara Lapi lavorava in una azienda che realizza dispositivi medici. Laureata in ingegneria biomedica, ha lavorato all’Università degli studi di Firenze come assegnista di ricerca.

UNA LUNGA SCIA DI SANGUE SULLE STRADE
Travolti in moto da un’auto: muore una ragazza di 28 anni
Tragico schianto in moto, muore un ragazzo di 22 anni
Professionista muore nello schianto con lo scooter
Muore in scooter contro un furgone

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.