Molesta l’ex moglie di un suo amico: denunciato

Si era invaghito dell’ex moglie del suo migliore amico a tal punto da perdere la testa e, credendosi innamorato della donna, ha cominciato a tempestarla di messaggi e telefonate sul cellulare. Nel mirino delle inopportune avances di un 50enne di Arezzo è finita una avvenente barista lucchese, 33 anni, di origini cubane, appena divorziata. A presentarla al 50enne era stato l’ex marito, ma da quel momento non aveva avuto più pace. Di fronte ai suoi rifiuti, la situazione è precipitata perché lo spasimante ha iniziato a telefonarle anche di notte e l’ha minacciata in diverse occasioni, anche con sms.

La giovane donna, disperata, si è alla fine presentata alla caserma dei carabinieri di Lammari, raccontando quello che stava accadendo ormai da diverse settimane. I militari, svolte le indagini del caso, hanno formalizzato le accuse, che vanno dalle ingiurie alle molestie, in una denuncia notificata al 50enne.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.