Quantcast

Aggredito davanti al locale dopo una lite

Ha tentato di rubare una bottiglia di vino al bar Bocino di Chimenti, frazione di Altopascio. Ma il suo tentativo è stato notato da alcuni presenti, che lo hanno accerchiato e lo hanno aggredito, mandandolo in ospedale con una prognosi di un mese. La violenta lite, questo secondo le prime ricostruzioni, avrebbe coinvolto sei persone che se la sono prese con il ladro maldestro (e ubriaco) e sarebbe scoppiata la scorsa notte davanti al noto locale, aperto tutta la notte, della frazione altopascese. Il giovane, un 24enne, ha riportato un forte trauma cranico e altre ferite non gravi, ed è stato soccorso da un’ambulanza del 118. chiamata dallo stesso, in stato di intossicazione alcolica. Ad aggredirlo, secondo le ricostruzioni dei carabinieri di Altopascio, in grossa difficoltà nell’arginare piccoli e grandi episodi di criminalità nella zona, sarebbero stati alcuni avventori del bar con l’intento di dare una lezione al ladro. Ma per chiarire i contorni della vicenda servirà ascoltare la versione dell’aggredito, ricoverato all’ospedale San Luca, il cui primo racconto non è considerato attendibile viste le condizioni in cui è stato soccorso.

Enrico Pace

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.