Quantcast

Sventrano la cassaforte nel negozio di ricambi per auto – Ft foto

di Roberto Salotti
In meno di due minuti sono riusciti a sventrare la cassaforte a muro del negozio di ricambi e accessori per auto e a trafugare circa duemila euro in contanti e il blocchetto degli assegni custoditi all’interno del forziere. Ma dalla ditta Tuttauto 2 Srl sulla via Romana ad Antraccoli, la banda delle casseforti ha portato via una decina di autoradio e alcune batterie, per un danno ancora da quantificare. In mattinata il titolare ha presentato denuncia ai carabinieri di San Concordio, che adesso indagano sul raid messo a segno attorno alla mezzanotte e quaranta. Nonostante l’entrata in funzione dell’allarme, i malviventi hanno agito senza problemi, fuggendo nella notte con la refurtiva.

La gang è riuscita ad entrare dal retro del capannone. I ladri hanno forzato il lucchetto della grata di una finestra e si sono calati all’interno, aprendo le porte dei magazzini e rubando le batterie e le radio. In breve hanno individuato anche la cassaforte e si sono messi all’opera con una mola. “Il tutto deve essere avvenuto in non meno di cinque minuti – commenta amareggiato il titolare Gabriele Dal Pino -: i ladri sono stati velocissimi e quando sono arrivate le guardie giurate di un istituto di vigilanza di loro non c’era più alcuna traccia”.
Ora l’azienda deve fare i conti con un danno inatteso: “Fortunatamente è la prima volta che siamo vittime di un furto – aggiunge Dal Pino -: nonostante questo ci siamo dotati di un sistema d’allarme, anche se, come dimostrano i fatti, stavolta non è servito a niente”.
I ladri hanno infatti messo a segno un colpo da manuale, individuando una finestra per l’accesso al locale degli uffici. Forse sicuri di trovare la cassaforte, hanno messo ko la grata e spaccato il vetro dell’infisso. Poi i malviventi si sono divisi i compiti, rovistando nel magazzino e aprendo la cassaforte. Almeno due, tre persone a considerare la mole della refurtiva. Una volta ricevuto l’allarme, le guardie giurate si sono precipitati sulla via Romana ad Antraccoli ma i ladri si erano già dati alla macchia. Sul posto, per un primo sopralluogo, sono arrivati anche i carabinieri che poi hanno avvisato del colpo i titolari del negozio.
Soltanto ieri, ancora ad Antraccoli, i ladri avevano preso di mira il garage di una abitazione, rubando tre biciclette e uno scooter. A qualche ora dal furto, però, i ladri si erano schiantati in sella al motorino rubato in via delle Fornacette a San Concordio, fuggendo dopo essersi scontrati con un’auto (Leggi).

FOTO – Il raid dei ladri a Tuttauto 2 di Antraccoli (di Domenico Bertuccelli)

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.