Si spezza un pino, proteste a S. Vito: troppi rischi – Foto foto

Più informazioni su

Il grosso tronco di un pino si è spezzato all’alba, finendo nel parco a due passi dalle case. Molti altri degli esemplari piantati nel lontano 1962 sembrano pericolanti e gli abitanti di San Vito temono che possano avere la stessa sorte. Il problema è che questi meravigliosi pini a cui tutti sono comunque affezionati sovrastano ormai non solo i parchi e le aree verdi ma anche le case. Negli ultimi tempi erano caduti soltanto rami secchi, alcuni anche di grosse proporzioni, raccontano alcuni residenti, ma non era mai accaduto che un tronco si spezzasse, come avvenuto questa mattina. Fortunatamente, vista l’ora, non c’era nessuno nei paraggi. 

Oltre ai rischi che potrebbero provocare altre cadute, gli abitanti segnalano anche il fatto che gli aghi dei pini intasano le grondaie, obbligandoli a continui interventi di ripulitura a loro spese. Molte delle piazzette dove si trovano questi pini sono frequentate soprattutto da anziani e bambini e sono tutte adiacenti a parcheggi. Una in particolare è davanti a una serie di negozi con un via vai continuo di persone. Proprio in questi giorni è caduto un ramo davanti ad uno di questi negozi e è successo in pieno giorno: nessuno fortunatamente è rimasto ferito. E’ per tutto questo che gli abitanti di San Vito chiedono che queste piante vengano sostituite con altre meno pericolose. Sistema Ambiente interverrà a breve per mettere in sicurezza l’area, andando a perimetrare la zona interessata dalla caduta. Domani mattina i tecnici incaricati, informa l’amministrazione comunale in una nota, si recheranno sul posto per valutare lo stato della pianta e decidere come intervenire per garantire la pubblica sicurezza.

FOTO – Il pino crollato a San Vito (di Domenico Bertuccelli)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.