Carnevale, vietate armi e mazze. Al bando gli spray

Maschere sì ma niente armi, bastoni, mazze o manganelli o altri oggetti che possano arrecare danno a terzi durante il periodo di Carnevale. Lo stabilisce il questore di Lucca che ha emanato uno specifico decreto valido da domani (17 gennaio) fino al prossimo 5 marzo. L’uso delle maschere nei luoghi aperti al pubblico è consentito durante le manifestazioni carnevalesche, in questo lasso di tempo, ma è obbligatorio togliersele ad ogni invito degli ufficiali e degli agenti delle forze dell’ordine.

E’ vietato anche gettare o spargere indosso o sul volto delle persone materie imbrattanti o pericolose e polveri coloranti di qualsiasi specie o versare o spruzzare addosso o sul volto delle persone, mediante bombolette spray od altri mezzi idonei, liquidi di ogni genere, vernici o sostanze coloranti. I trasgressori saranno puniti con una sanzione amministrativa che va da 10 euro a 103 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.