Crolla il tetto di una casa, famiglia evacuata

Un’intera famiglia evacuata e fortunatamente rimasta illesa nel crollo di parte del tetto di una villetta. Sono stati minuti di grande paura: attorno all’una di notte una trave del tetto dell’abitazione in via Piave a Villa Basilica ha ceduto, mentre in casa c’erano marito e moglie con i loro tre figli. Sono stati loro, allontanandosi da casa, a dare l’allarme ai vigili del fuoco, piombati in via Piave per mettere in sicurezza lo stabile rimasto inagibile a seguito del cedimento, le cui cause sono ancora in fase di accertamento. La squadra di pompieri giunta a Villa Basilica ha dovuto lavorare fino alle 4 di notte per evitare che altri crolli danneggiassero ulteriormente l’edificio.

Una tragedia sfiorata perché la trave ha distrutto il solaio della camera da letto dei due coniugi che a quell’ora erano al piano di sotto a guardare la tv e sono rimasti illesi. Si sono allontanati con i loro figli – di cui una è una bambina che frequenta ancora le elementari – e hanno chiamato i vigili del fuoco. Ancora sotto choc sono stati alloggiati per la notte nella sala convegni del Comune che si trova a poca distanza dal luogo dove è avvenuto l’incidente. La casa è stata dichiarata inagibile e l’intera zona è stata transennata dalla polizia municipale, in attesa del fonogramma dei vigili del fuoco per chiarire l’entità del danno provocato alla casa. L’amministrazione comunale, nel frattempo, si è mobilitata per cercare un ricovero adeguato per la famiglia sfollata dalla propria abitazione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.