Figlio violento in cella per maltrattamenti alla madre

E’ finito in carcere dopo anni di vessazioni inflitte alla madre. Continue richieste di denaro e se i soldi non venivano concessi, il figlio 28enne alzava le mani. Un calvario per una donna di Querceta finito nelle ultime ore con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip nei confronti del giovane violento. Una tremenda storia di maltrattamenti fra le pareti domestiche a cui hanno messo fine le delicate indagini degli agenti del commissariato di polizia di Forte dei Marmi, che raccolti gli elementi e le confessioni della donna disperata, hanno inviato la segnalazione alla procura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.