Partorisce in casa, il neonato salvato dal 118

Hanno aiutato la giovane donna a far nascere il suo bambino in casa e hanno salvato il neonato che aveva difficoltà a respirare. E’ successo a Solaio, in Versilia e gli eroi sono un medico e un infermiere arrivati dopo la chiamata al 118 della donna, di 32 anni, al nono mese di gravidanza. La donna accusava forti malori e si è rivolta alla centrale operativa per chiedere aiuto. Sul posto è stata inviata d’urgenza l’automedica ma al loro arrivo il bambino stava già nascendo. Una volta venuto al mondo però non respirava ma grazie ad alcune manovre i sanitari sono riusciti a salvarlo e ad attivare le funzioni vitali. Il bimbo, che è stato chiamato Tommaso, sta bene ed è stato trasferito all’ospedale Pisa solo per precauzione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.