Muore per un malore mentre lavora in casa

Più informazioni su

Hanno tentato disperatamente di strapparlo alla morte, ma non c’è stato nulla da fare. Oltre un’ora sono durate le manovre del personale del 118 per rianimare Diego Da Prato, 45enne di Camaiore, morto per improvviso malore davanti agli occhi di alcuni familiari mentre era intento a svolgere lavoretti di muratura nel soggiorno della sua abitazione. Il dramma si è consumato nel pomeriggio di oggi (31 agosto) in via Tabarrani. Da Prato aveva accusato un lieve malore in mattinata, un senso di oppressione al torace a cui però non aveva dato troppo peso. Così si era messo al lavoro per rinnovare la sala del suo appartamento, insieme ad altri parenti.

Dopo poche ore, purtroppo, si è accasciato a terra perdendo conoscenza. I familiari lo hanno soccorso, ma Diego non rispondeva. Hanno chiamato il 118 che ha inviato ambulanza e automedica. Sono cominciati i tentativi di rianimazione ma dopo oltre un’ora i sanitari si sono dovuti arrendere e al medico non è restato altro da fare che dichiararne il decesso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.