Quantcast

Furto al magazzino Cisalfa: nei guai 40enne

Ruba merce già messa da parte per un cliente e la borsa di un dipendente al negozio Cisalfa. Ma viene smascherato dalle telecamere di videosorveglianza e denunciato per furto aggravato.
Tutto è successolo scorso 2 settembre quando il capo area del negozio di sport si è presentato agli uffici della questura per denunciare il furto avvenuto nel magazzino dove era stata asportata della merce messa via per un cliente e non ancora saldata del valore di 140 euro e una borsa di una dipendente con all’interno uno smartphone e 350 euro in contanti. Le indagini sono state svolte dal personale della squadra mobile che ha visionato i filmati delle telecamere ed individuato il responsabile, che si era introdotto da una uscita di sicurezza. Si tratta di un 40enne lituano, M.A. le sue iniziali nel cui possesso è stata trovata la merce rubata. Nessuna traccia, invece, dei contanti e del telefono cellulare, di cui l’autore del furto si era disfatto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.