Si recide l’arteria urtando uno spigolo e muore

Un banalissimo incidente domestico si è trasformato in tragedia in una abitazione di via Bertuccelli a Porcari. Un operaio in pensione di 76 anni, Leonardo Picheca, è morto dissanguato dopo aver urtato contro lo spigolo di un mobile ed essersi reciso l’arteria. A dare l’allarme è stato il figlio dopo essere stato chiamato dal genitore. Ha cercato disperatamente di tamponare la ferita che l’anziano si era procurato, mentre chiamava il 118 ma all’arrivo dell’ambulanza della Misericordia di Montecarlo non c’era più niente da fare.

La tragedia si è consumata attorno alle 17,15 di oggi pomeriggio (10 novembre). Secondo quanto ricostruito dal 118, l’anziano sarebbe scivolato urtando la sporgenza di un mobile: lo spigolo gli ha reciso l’arteria femorale e il pensionato ha iniziato immediatamente a perdere sangue. Nonostante la disperata corsa dei soccorritori, non ce l’ha fatto. Il personale del 118 non ha potuto fare altro che constatarne la morte. Un dramma che si è svolto davanti agli occhi impotenti del figlio: non ci sono dubbi che il decesso sia stato provocato da cause del tutto accidentali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.