Quantcast

Scale fatiscenti, scioperano studenti del Nottolini foto

Questa mattina (22 aprile) gli studenti dell’Istituto tecnico per geometri Nottolini, insieme ai ragazzi del blocco studentesco, hanno messo in scena una protesta per denunciare la situazione dell’edificio scolastico. Scale fatiscenti, sciopero studenti il motto della protesta.

“Dopo la segnalazione degli studenti, dei rappresentati d’istituto e dei professori, sulla situazione indecorosa delle scale e la denuncia pubblica del Blocco Studentesco – afferma Luca Giambastiani, responsabile del blocco studentesco e portavoce della protesta – nessun provvedimento è stato preso, nessuna risposta da parte degli enti competenti è stata data. Nemmeno da quella Provincia che ha contribuito alla spesa di 300mila euro per rifare il look a Palazzo Ducale per il G7”.
“Tuttavia la situazione è peggiorata – prosegue la nota – e nei giorni scorsi i buchi sulle scale si sono espansi, molti calcinacci sono caduti sul pavimento. Le scale interne all’edificio sono state chiuse e gli studenti sono costretti ad usare le scale di emergenza per accedere ai piani superiori”.
“Abbiamo deciso di muoverci e scioperare assieme agli studenti di geometri – conclude Giambastiani – per sensibilizzare le istituzioni e chiedere un incontro. Lo sciopero ha avuto una grande partecipazione, quasi tutti gli studenti della scuola non sono entrati. Inoltre siamo riusciti ad ottenere un incontro con il preside, il quale ha garantito la partenza dei lavori a giugno. Quindi la situazione ad ora rimane immutata. Rimarremo vigili ed attenti fino a quando qualcosa non sarà cambiato in positivo per la sicurezza degli studenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.