Quantcast

Ubriaco in pineta ma era ai domiciliari: in carcere

La volante del commissariato di Viareggio ha arrestato, in esecuzione di un ordine di misura cautelare in carcere, un 30enne di origine polacca residente a Viareggio. L’uomo, che non poteva allontanarsi da casa perché agli arresti domiciliari per il reato di furto aggravato e già più volte denunciato per evasione, è stato rintracciato dagli agenti mentre, ubriaco, si trovava nella pineta di ponente. Fermato e portato negli uffici per le procedure di rito, è stato poi condotto al carcere di Lucca.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.