Quantcast

Scippa il cellulare a bimba di 9 anni: arrestato

Più informazioni su

Un ladro senza cuore, che ha pensato di farla franca scippando non qualcuno che avrebbe potuto in qualche modo difendersi ma una bambina di appena 9 anni che teneva in mano un cellulare di ultima generazione davanti ad un centro commerciale di Viareggio. Per quell’episodio, avvenuto lo scorso 2 settembre, i carabinieri di Viareggio hanno arrestato il 50enne Mohamed Oudouid, eseguendo nei suoi confronti un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip con l’accusa di furto con strappo aggravato.

La bambina stava passeggiando in centro con la propria madre e, mentre giocava con il cellulare del genitore, improvvisamente, lo straniero le si era avvicinato e le aveva strappato l’oggetto dalle mani dandosi alla fuga e facendo perdere le proprie tracce.
In quella circostanza intervennero immediatamente i carabinieri di Viareggio che, dopo una attenta attività d’indagine, grazie anche alla visione di alcune telecamere di videosorveglianza presenti sul luogo, riuscirono ad individuare il responsabile dello scippo.
Ieri pomeriggio, quindi, i carabinieri hanno rintracciato ed arrestato il 50enne e, al termine delle formalità di rito, lo hanno condotto alla casa circondariale di Lucca come disposto dal provvedimento emesso dall’autorità giudiziaria.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.