Va in cella per le rapine ai centri massaggio

Va in carcere il 30enne di Pietrasanta che nei giorni scorsi era stato denunciato dagli investigatori del commissariato di Forte dei Marmi per le rapine a due centri massaggi della zona. Il giudice delle indagini preliminari del tribunale di Lucca, su richiesta della Procura, ha emesso un ordine di custodia cautelare in carcere a carico dell’uomo che era stato identificato e denunciato come l’autore di una serie di rapine, tentata rapina e danneggiamento aggravato nei confronti di due esercizi di Pietrasanta.

Il giovane, per l’accusa, aveva agito tra i mesi di dicembre e gennaio in un due punti di massaggio orientale gestiti da cinesi nella zona commerciale della Piccola Atene. Le indagini eseguite dagli agenti hanno convinto il gip ha firmare il provvedimento. Il giovane uomo è stato così accompagnato in carcere a Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.