Scomparsa Antonio Orazi, il cordoglio di Confindustria

Funzionario dell’Associazione industriali della provincia di Lucca per quasi 40 anni, la scomparsa di Antonio Orazi ha creato sconcerto e tristezza tra gli ex colleghi lucchesi che in lui hanno trovato un professionista dalla rara competenza, oltre che un amico.
“Collaborativo e propositivo – dicono da Confindustria – non negava mai un consiglio o un suggerimento, prospettando con visione innovativa soluzioni mai scontate. Era uomo riservato, che non amava i clamori delle pubbliche occasioni o le celebrazioni, un uomo dalla grande cultura e dai molteplici interessi che si è speso con passione nel suo lavoro al servizio delle aziende. Particolarmente colpito tutto il settore delle imprese edili a cui il dottor Orazi aveva dedicato gran parte del suo percorso professionale. Gli ex colleghi di Ance Toscana Nord ne ricordano le doti professionali non comuni che ne avevano fatto un punto di riferimento per il settore non solo a Lucca ma anche a livello regionale e nazionale nel sistema Ance. Numerosi, infatti, i messaggi di cordoglio che gli uffici ricevono in queste ore da parte di chi lo ricorda con stima e affetto”.

“Esperto in diritto del lavoro e relazioni industriali – prosegue il ricordo – è stato protagonista del sistema della bilateralità lucchese in edilizia, contribuendo alla nascita e alla successiva affermazione degli enti paritetici di settore (Cassa edile, Scuola edile e Cpt Lucca) da lui seguiti per oltre 30 anni, e che ancora oggi rappresentano un esempio virtuoso nel panorama nazionale”.
“Sono profondamente addolorato – dice Stefano Varia, presidente di Ance Toscana Nord e della Cassa edile lucchese – La scomparsa del dottor Orazi è una grande perdita professionale per quello che lui ha rappresentato per il nostro settore. Da lui potevi solo imparare quando si parlava di edilizia. Anche a nome dei Presidenti della sezione edili e degli Enti paritetici lucchesi che mi hanno preceduto e che come me hanno avuto la fortuna di conoscerlo e di collaborare con lui, esprimo il cordoglio di tutti gli imprenditori di Ance Lucca, oggi Ance Toscana Nord, che in lui per anni hanno trovato un solido punto di riferimento”.
Si uniscono al profondo dolore tutti i dipendenti (ed ex colleghi) di Confindustria Toscana Nord, il presidente Giulio Grossi, il direttore Marcello Gozzi, il vicedirettore, Claudio Romiti, unitamente a Vittorio Armani, ex direttore di Confindustria Lucca.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.