Quantcast

Carabinieri, due arresti nei controlli straordinari

Controlli straordinari contro la criminalità nella Piana di Lucca da parte dei carabinieri.
Nella serata di ieri (11 aprile) è stato eseguito un servizio a largo raggio della compagnia di Lucca che ha interessato oltre al capoluogo anche i Comuni di Altopascio e Capannori. Nella circostanza a Lucca quattro giovani stranieri tra i 17 e i 20 anni, di cui uno di minore età, sono stati segnalati al prefetto quali assuntori di sostanza stupefacente. Gli stessi sono stati sorpresi con un quantitativo di circa cinque grammi di hashish che avevano poco prima acquistato e stavano consumando in gruppo alla stazione ferroviaria.

Ad Altopascio, nel corso di un controllo in alcuni casolari abbandonati è stato identificato un cittadino straniero, marocchino, 37enne, irregolare, poi arrestato perché risultato colpito da un provvedimento restrittivo per traffico di stupefacenti del tribunale di Firenze.
Nel comune di Capannori, i carabinieri della locale stazione hanno infine arrestato un 30enne di origine albanese risultato condannato e tenuta a scontare una pena di oltre 8 anni di reclusione per vari reati contro il patrimonio.
I servizi di controllo del territorio, che hanno visto l’impiego anche di personale della Compagnia intervento operativo del battaglione di Firenze continueranno con regolarità anche nelle prossime settimane nei comuni e nelle località ritenute maggiormente a rischio.

Sostieni l’informazione gratuita con una donazione

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.