Bambino di 4 anni si ferisce con un tagliasiepi

Gli è corso ai piedi per giocare mentre il papà stava facendo lavori nel giardino di casa. Purtroppo lui non ha visto che il figlio, un bimbo di appena 4 anni, si era avvicinato pericolosamente al tagliasiepi che aveva appena utilizzato. E’ stato un attimo. Quando il padre se ne è accorto il bambino era caduto sopra la lama dentellata del decespugliatore procurandosi due tagli al volto.

Un tragico incidente avvenuto questa sera (31 maggio) in una abitazione di via della Mimosa a Rughi. Secondo quanto ricostruito dal 118 intervenuto per soccorrere il bambino, alla base di tutto ci sarebbe stata una distrazione del genitore unita alla curiosità inconsapevole dei rischi del bimbo, che ha scambiato lo strumento utilizzato dal padre per un gioco. Il genitore ha raccontato ai sanitari intervenuti che lo strumento per il giardinaggio era spento. Forse per questo la situazione non è così grave come era sembrata in un primo momento quando la centrale operativa del 118 ha ricevuto la disperata chiamata dell’uomo.
Il bambino è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale San Luca di Lucca con il codice rosso, vista la tenera età e le ferite riportate al volto durante l’incidente.
E’ stato soccorso da un’ambulanza della Misericordia di Montecarlo arrivata sul luogo con il medico. Il personale ha subito trattato le ferite e stabilizzato il piccolo paziente, poi è scattata la corsa in ospedale insieme al genitore spaventato e in preda allo sconforto per l’accaduto.
Il piccolo non sarebbe in pericolo di vita. Sembra, stando alle prime informazioni, che sia uscito in giardino mentre il padre stava facendo dei lavoretti. Era a distanza ma quando il papà ha finito di tagliare la siepe lui, giocando nel prato, si è avvicinato al tagliasiepi lasciato momentaneamente incustodito dal papà che era intento a raccogliere le foglie e i rami appena tagliati. Medicato all’ospedale San Luca, in serata è stato deciso di tesferire all’ospedale Meyer di Firenze dove sarà sottoposto, probabilmente nei prossimi giorni, ad un intervento ricostruttivo-estetico per eliminare i segni dei due tagli riportati in questo brutto incidente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.