Quantcast

Summer, divieti alcol estesi anche a via Calderia

Si estende anche a via Calderia l’ordinanza che limita la vendita di alcolici nei giorni dei concerti del Summer Festival. Così la nuova ordinanza che è stata firmata dal sindaco nella giornata di oggi in vista del concerto di domenica (1 luglio) che vedrà protagonista il rapper Sferaebbasta.
Nel dettaglio l’ordinanza emessa dal sindaco per il concerto in programma domani (23 giugno) vieta ai titolari dei pubblici esercizi e di esercizi commerciali, sia in sede fissa che in area pubblica che si trovano nell’area di spettacolo, compresa piazza del Giglio, in via Carrara (tra via della Mano e via del Peso), piazza XX Settembre, piazza San Giusto, via Cenami, via Roma, piazza San Michele, via Beccheria, via Vittorio Veneto, via Vittorio Emanuele e Corso Garibaldi e ora in via Calderia, dalle 14 del pomeriggio di domenica e fino alle 6 del 2 luglio, la vendita di bevande e alimenti in contenitori rigidi, nemmeno per mezzo di distributori automatici. Sarà invece possibile per gli stessi la somministrazione in contenitori rigidi ai clienti che consumano al tavolo.

Negli stessi giorni ed orari non potranno somministrare bevande con un contenuto di alcol superiore al 5 per ento del volume gli esercizi pubblici e gli esercizi commerciali sia in sede fissa che in area pubblica che si trovano all’interno dell’area di pubblico spettacolo compresa piazza del Giglio, in piazza XX Settembre, piazza San Giusto, via Veneto tra corso Garibaldi e piazza San Michele (esclusa), via San Girolamo tra corso Garibaldi e piazza del Giglio, via Beccheria angolo piazza San Michele (esclusa), via Vittorio Emanuele angolo piazza Sant’Alessandro e via Calderia. Gli stessi esercenti potranno somministrare bevande alcoliche agli avventori che consumano al tavolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.