Quantcast

Furti in villa, condanna definitiva per autista banda

Più informazioni su

Definitiva una delle condanne per rapina aggravata dell’operazione Tramonto dello scorso anno che aveva incastrato un’intera banda dedita ai furti nelle ville, responsabile, per la procura cittadina, di alcuni colpi messi a segno tra la città e altri Comuni della Piana, della Valdinievole e a Fucecchio. La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso dell’autista della banda, Deesy Ciprian Vasile, che aveva patteggiato una pena a 2 anni e 8 mesi di reclusione. L’uomo era stato il primo della banda ad essere arrestato.

L’uomo era stato individuato dai carabinieri, grazie alle immagini delle telecamere di videosorveglianza, ispezionate dagli investigatori subito dopo la rapina a una pensionata e incrociando l’esame delle celle telefoniche con alcune utenze sospette agganciate in zona al momento del raid nella casa della donna.
Nella gang, secondo quanto ricostruito, ognuno poteva ricoprire qualunque ruolo, dal braccio operativo degli assalti nelle case, fino alle attività logistiche per scegliere gli obiettivi e agevolare la fuga dopo i furti e le rapine. Per gli altri componenti arrestati lo scorso anno prosegue l’iter giudiziario ordinario.

Vincenzo Brunelli

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Lucca in Diretta, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.